L'ENIGMA DELLE SCALE: c'è chi scende e chi non sale...

L'eliminazione delle barriere architettoniche è un'operazione fondamentale per migliorare la qualità della vita e il livello di autonomia delle persone diversamente abili.
Crediamo che la cosa migliore sia, innanzitutto, parlarne e segnalare quando, nella nostra esperienza quotidiana, troviamo qualcosa che non va; un marciapiede troppo alto, la mancanza di uno spazio in cui attraversare la strada in sicurezza, di una rampa di scale, di un parcheggio per disabili occupato senza averne diritto o di una pedana per accedere ai mezzi pubblici non funzionante.
Siamo convinti che, se riusciamo a far conoscere queste problematiche a chi non le ha mai vissute – direttamente o indirettamente che sia – possiamo davvero compiere una piccola rivoluzione.

Una volta che se ne ha preso coscienza, non si torna più indietro.

 

Commenti

Post popolari in questo blog

Proposta per la difesa dei valori e dei principi della Costituzione

L’appello per un’alleanza antifascista promosso da Anpi, sindacati, Pd, sinistra, Sardine e M5s

SEMATIC DI OSIO SOTTO