Post

Visualizzazione dei post da febbraio 12, 2017

Gazzetta dell'Adda del 18 febbraio 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

Immagine
URBANISTICA Leolandia e Crespi, riunione fiume in Regione I flussi di traffico sotto la lente d’ingrandimento. Urbanistica Operatori, funzionari e Comuni procedono a marce forzate per definire gli accordi di programma. Più il traffico delle volumetrie. E’ su questo aspetto che si è concentrata maggiormente l’attenzione nel corso dell’incontro fiume che ha visto confrontarsi in Regione i funzionari dell’ente, gli operatori dei due progetti di sviluppo che interesseranno il parco di divertimenti di Leolandia e la riqualificazione della fabbrica di Crespi, e le delegazioni dei Comuni di Capriate e di Brembate. L’incontro è durato sei ore e ha riguardato i due sviluppi soprattutto dal punto di vista del traffico. Un aspetto particolarmente sentito sia dall’Amministrazione di Capriate, sia da quella di Brembate... SPACCIO Droga nascosta nel cestino dei rifiuti. Arrestato un 32enne in via XXV Aprile. Nascondeva la droga in un cestino dei rifiuti, ma i carabinieri lo hanno «pizzicato» lo s

10 motivi per usare l'open source a scuola

Immagine
Cos'è il software libero e perché proporlo a scuola? Oltre alla definizione, sono proposte 10 buoni ragioni per sostenere tra i banchi il software libero e open source. Purtroppo tra i banchi di scuola alla domanda “Quanti di voi conoscono il software libero?” le mani che si alzano sono sempre troppo poche, non sempre per colpa degli studenti. Partiamo quindi dallo specificare che il software libero non è il software gratis. Libero si riferisce alla libertà di usare il programma (da cui ne discende spesso la gratuità), di studiare come è stato scritto visto che le righe di codice che lo compongono sono pubblicate e possibili da consultare, di migliorare il software contribuendo a correggere eventuali difetti o a integrare con nuove funzioni e a ridistribuire, ovvero “passare” il programma a qualcuno affinché questi lo possa installare sul suo computer. Tutte libertà che non si hanno con il software proprietario. Ma perché preferire software libero a scuola? 10 ragioni possono

Tutti gli effetti del CETA su ambiente e salute

Immagine
Domani l’UE vota l’accordo di libero scambio con il Canada: aprirà le porte agli arbitrati internazionali, favorendo enormemente gli investitori. L’approvazione del CETA metterà all’angolo gli stati europei dando pieni poteri alle multinazionali d’oltreoceano. L’accordo sul libero scambio con il Canada che l’UE voterà domani potrebbe avere conseguenze devastanti per l’ambiente e la salute dei cittadini europei , la cui voce sparirebbe tra i corridoi dei tribunali per gli arbitrati internazionali . A fare chiarezza nel dedalo di formule legali e commi di cui è costituito l’accordo ci pensa Corporate Europe Observatory (CEO) , organizzazione no-profit che monitora i meccanismi di lobbiyng e i rapporti con le multinazionali delle istituzioni del continente. E lo fa con un report, pubblicato oggi , che parte da un caso reale: quello della miniera d’oro di Rosia Montana . La miniera d’oro di Rosia Montana CEO prova a mettere nero su bianco quello che potrebbe succedere dopo l’ap