Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2017

Gazzetta dell'Adda del 29 aprile 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

Immagine
CRESPI Il Comitato Crespi No Parking pungola il Comune: «Quando pensate di informare i cittadini?». Con una lettera polemica inviata all’Amministrazione capriatese in cui rivolge diverse domande. Un sasso nello stagno. E’ questo l’effetto che ha avuto una lettera inviata dal Comitato Crespi No Parking all’Amministrazione comunale che, dopo mesi di tranquillità ha rinfocolato le polemiche su Crespi e sul suo futuro sviluppo. Un futuro, di cui, secondo il Comitato, i cittadini capriatesi non sono stati informati... PARLA ARNOLDI «Nessuna novità decisionale è stata presa e non ci sono delibere in vista». Il vicesindaco: «Fino a oggi solo incontri sull’iter». Una risposta alla missiva del Comitato è arrivata, a stretto giro di posta, da un amareggiato vicesindaco Carlo Arnoldi . Amareggiato per la polemica del Comitato che, in chiusura della lettera diceva di aver poche speranze di ricevere una risposta, e amareggiato anche per avuto la lettera non dal protocollo comunale ma dai media.

PM10, ultimo avvertimento UE: in Italia 66mila morti premature

Immagine
La Commissione europea punta il dito su 30 zone di qualità dell’aria. Abbiamo 2 mesi di tempo per ridurre i livelli di particolato fine prima d’essere deferiti alla Corte di Giustizia.   L’inquinamento atmosferico continua ad essere il tallone d’Achille delle politiche ambientali italiane. Dopo la tirata d’orecchie dell’Europa per gli alti livelli di biossido di azoto ( NO2 ), arriva puntuale anche quella per i continui sforamenti dei limiti per il particolato ( PM10 ). La Commissione Europea ha inviato oggi a Roma un parere motivato, ultimo avvertimento della fase pre-contenziosa, in cui esorta l’Italia ad intervenire rapidamente per ridurre lo smog legato alle polveri sottili. Ultimo avvertimento per il livelli di PM10 Come in tutte le procedure d’infrazione, la diffida arriva parecchi mesi dopo la lettera di messa in mora, il primo campanello d’allarme suonato da Bruxelles per il Belpaese. Già a giugno 2016 l’esecutivo europeo aveva esortato l’Italia a sanare le lacune no

OPEN SOURCE ✰✰✰✰✰ TOUR - Quinta tappa

Immagine
CRESPI D'ADDA   La conoscenza deve essere gratuita per tutti. Ne siamo convinti a Capriate San Gervasio che sabato 29 dalle 15.00 alle 19.00 saremo a Crespi d'Adda in Corso A. Manzoni 7 a spiegare perché è sempre preferibile l'uso del Software Libero . Non solo programmi gratuiti ma aperti, ognuno rilasciato con la sua ricetta per poterli leggere come sono stati scritti e per poter essere migliorati secondo le proprie esigenze, diventando noi stessi i proprietari, garantendo a tutti l'accesso ai dati nel lungo periodo senza incertezza presente e futura riguardo ai diritti legali o le specifiche tecniche (interoperabilità). Basta pagare costosissimi programmi. In questo modo le scuole risparmierebbero migliaia di euro evitando l'acquisto di programmi proprietari coperti da licenza (es. Windows, Microsoft Office, Autocad. Photoshop...) e potrebbero fornire gratuitamente a tutti gli studenti alternative libere e gratuite dove nessuno sarebbe "costretto&q

Gazzetta dell'Adda del 22 aprile 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

Immagine
FURTO Ladri in azione: rubati i soldi della macchinetta del caffè. Il colpo, che ha fruttato pochi spiccioli, è stato messo a segno tra martedì e mercoledì I malviventi hanno rotto una finestra e sono penetrati nei locali della biblioteca. Una volta all’interno di Villa Carminati, hanno forzato il distributore automatico di bevande calde e si sono impossessati dell’incasso delle fotocopie: 12 euro in contanti. Anche questo potrebbe essere un segno dei tempi che cambiano. Anni fa, i ladri prendevano di mira le banche, le gioiellerie, le auto di lusso, mentre oggi si accontentano degli spiccioli che trovano nelle macchinette del caffè. E’ successo in città dove, a finire nel mirino dei malviventi, è stata la biblioteca comunale ospitata in Villa Carminati a San Gervasio. Il furto è stato scoperto nella mattinata di mercoledì quando i bibliotecari si sono recati sul loro posto di lavoro... GAZEBO Sabato 29 aprile. Pentastellati al Villaggio per il software libero. Un gazebo per sp

OPEN SOURCE ✰✰✰✰✰ TOUR - Quarta tappa

Immagine
CARAVAGGIO Vi aspettiamo domenica dalla ore 9.00 alle 12.00 nella piazza della chiesa per la quarta tappa del tour con wifi gratuito a spiegare perché e sempre preferibile l'utilizzo del software libero.

La caccia è aperta

Immagine
Una fototrappola ben piazzata nel parcheggio autostradale tra Brembate e Capriate non guasterebbe, con pochi euro si potrebbero fotografare o filmare gli "animali" che gettano i rifiuti! L’abbandono dei rifiuti nei luoghi all’aperto e lungo le strade è un fenomeno purtroppo sempre in crescita con conseguente degrado ambientale ; i rifiuti sono spesso abbandonati non solo ai bordi delle strade, ma anche a pochi passi dall’alveo dei fiumi e nascosti tra la fitta vegetazione. Oltre al danno ambientale e sanitario, sussiste anche quello economico in quanto l’amministrazione comunale deve affrontare i costi per intervenire alla rimozione dei rifiuti, costi che poi si riversano anche sui cittadini con aumenti dei tributi. Sono tantissime le richieste da parte dei cittadini affinché l’amministrazione pubblica non solo provveda alla rimozione dei rifiuti abusivi, ma anche che punisca i responsabili di tali azioni perché non è giusto che, per colpa di pochi e incivili indi

Open Source, l'unica strada verso la libertà

Immagine
Dipendere da un SOFTWARE CHIUSO  è un solo un rischio . I pirati informatici trovano più facile entrare in un sistema dove il codice è chiuso a chiave, perché solo il PROPRIETARIO può guardarci dentro, e nascondere un VIRUS, mentre nei sistemi aperti, ( OPEN SOURCE ) che hanno sempre una struttura aperta e più snella, TUTTI possono trovare più in fretta una soluzione. Tutti dovremmo conoscere le chiavi d’accesso dei nostri computer e per questo che dovremmo preferire esclusivamente SOFTWARE LIBERO .

Gazzetta dell'Adda del 15 aprile 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

Immagine
CENTRO SPORTIVO Assegnati i lavori per il centro sportivo: si giocherà nel 2018. La prima tranche dell’opera riguarderà gli spogliatoi e il rifacimento del campo in sintetico. La luce in fondo al tunnel, la fine di un incubo. Sembra ormai essere arrivata a un passo la soluzione dell’annoso problema del campo sportivo di via Grignano che, ormai da anni, versa in uno stato di abbandono e di degrado... VILLAGGIO Nel primo week end gestito dall’Associazione Crespi sono state registrati centinaia di visitatori.   Boom di presenze e lunedì riapre la storica Centrale. E’ partita con il piede giusto, la nuova gestione del turismo a Crespi. Domenica, infatti, sono state centinaia le persone che hanno affollato l’info point nelle ex scuole gestito dall’Associazione Crespi d’Adda e molti i biglietti staccati per le visite guidate. Un’affluenza che ha soddisfatto anche il sindaco Valeria Radaelli ... CELEBRAZIONE La cerimonia è in programma mercoledì. Tutto pronto per il XXV Aprile. Tu

Horizon 2020: il Parlamento Europeo incrementa il budget di 200 milioni

Immagine
Lo scorso 5 aprile il Parlamento Europeo ha dato il suo consenso ad ulteriori 200 milioni di euro per il budget di Horizon 2020, il programma europeo di finanziamento della ricerca e dell’innovazione, con l’adozione di un compromesso sulla revisione intermedia del bilancio dell’UE, raggiunto con gli Stati membri il 7 marzo 2017. Carlos Moedas , Commissario per la Ricerca, la Scienza e l’Innovazione ha dichiarato: “Questo è un accordo molto prezioso che consentirà alla Commissione di dirigere ulteriori finanziamenti in aree chiave, come la promozione dell’innovazione, il sostegno alla ricerca di eccellenza, la condivisione dei big data e colmare il divario di innovazione tra i paesi europei”. Una parte dei 200 milioni,  pari a 50 milioni, era già stata adottata attraverso il bilancio 2017 già votato. La suddivisione dei fondi aggiuntivi è la seguente: 50 milioni per l’ European Research Council (di cui 16.7 milioni già inclusi nel budget 2017); 55 milioni p

Qcumber, il social network per il monitoraggio ambientale.

Immagine
Qcumber è un social network di monitoraggio ambientale in grado di unire i dati scientifici e la partecipazione dal basso, la piattaforma è aperta anche a tutti i Comuni e gli enti pubblici, che nel 2012 è stato riconosciuto come uno dei 100 migliori progetti al mondo, in occasione delle Olimpiadi delle Startup di Londra. La piattaforma permette ai cittadini di segnalare criticità ambientali e sorgenti di inquinamento , risorse naturali da proteggere e casi di molestie olfattive . Una piattaforma online, dove cittadini e pubblica amministrazione possono lavorare insieme per risolvere insieme piccoli (e grandi) problemi ambientali. Già adottata da 100 enti italiani, l’applicazione ha ottenuto importanti riconoscimenti internazionali. Informazioni che poi vengono incrociate con i dati frutto di ricerche nazionali e internazionali e con i post di altri utenti. In questo modo, si ha una mappa interattiva e aggiornata, basata su un confronto costante con le informazioni scien

Gazzetta dell'Adda del 8 aprile 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

Immagine
FESTA Festa della Liberazione corteo con le scuole. In corteo da piazza Vittoria al monumento in località Cabina. Sarà questo, mercoledì 26 aprile, l’inizio delle celebrazioni per la Festa della Liberazione. Dopo il ritrovo alle 9.45 con le quinte elementari e le terze medie... TURISMO La promozione e valorizzazione del sito dell’Unesco è nelle mani dell’Ente. Nuovo slancio per Crespi. A causa del personale ridotto però, la gestione è andata a un’associazione. Un nuovo slancio per la valorizzazione, a livello istituzionale, del sito di Crespi d’Adda. E’ stata approvato venerdì in Consiglio comunale lo schema di convenzione per la gestione del servizio d’informazione e di accoglienza turistica all’Infopoint affidato all’Associazione Crespi d’Adda ... RIFUGIATI Il Comune passa la struttura da edificio privato a «colonia». Tassa rifiuti più cara per i rifugiati. La struttura di via Ceresoli che ospita i richiedenti asilo si trasforma da edificio privato a «colonia». Qu

Green economy su scala urbana, una road map mostra la via

Immagine
Architetti e esponenti dell’economia aderiscono al Manifesto della green economy per la città futura, documento programmatico per una rivoluzione urbana in chiave “verde”. Urbanistica, architettura ed economia verde si tendono la mano per ridisegnare il ruolo delle città di domani. Da questo incontro nasce il Manifesto della green economy per la città futura , documento programmatico creato all’interno dei gruppi di lavoro degli Stati generali della green economy . Oltre 60 esperti, tra cui docenti di oltre 20 Università italiane, imprese del settore edile, enti di ricerca, associazioni di imprese, associazioni ambientaliste hanno elaborato una road map in sette punti per una rivoluzione urbana che integri qualità ecologica, sociale ed economica. Questi sono: 1. Puntare sulla green economy per affrontare le sfide delle città. 2. Affrontare la sfida climatica con misure di adattamento e di mitigazione centrate sulla riqualificazione bioclimatica ed energetica. 3. Fare della

OPEN SOURCE ✰✰✰✰✰ TOUR - Terza tappa

Immagine
Brembate Per la terza tappa del tour sull'open source, vi aspettiamo domenica mattina 9 aprile in piazza Don Todeschini, sarà anche l'occasione per dare informazioni sulle proposte portate all'amministrazione di Brembate per cercare di impedire l'apertura della nuova sala slot, accolta solo in parte, e di altre proposte fatte per combattere il problema dell'abbandono di rifiuti. Offriremo inoltre assistenza per chi fosse interessato ad iscriversi al movimento 5 stelle e ricevere informazioni in merito.

Gazzetta dell'Adda del 1 aprile 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

Immagine
IL CASO Dopo lo stop del gruppo all’attività di presidio della stazione ecologica che svolgeva da 15 anni. «Risorse? Solo un problema tecnico». Il vicesindaco Carlo Arnoldi: «Abbiamo sempre apprezzato il lavoro svolto dai volontari del sodalizio» U n lavoro che è stato sempre apprezzato. Una scelta che si è cercato di evitare fino all’ultimo. Non ha dubbi l’assessore e vicesindaco Carlo Arnoldi , intervenuto sulla questione dell’Associazione Risorse che, dal 20 marzo ha terminato la sua attività di presidio della stazione ecologica... CRESPI Giovedì si è tenuta a Bergamo la prima conferenza dei servizi sulla Vas dell’Accordo di programma per l’opificio. Progetto di riqualificazione della fabbrica: avanti tutta. Riqualificazione della fabbrica di Crespi: avanti tutta. Giovedì nella sede della Regione a Bergamo si è, infatti, tenuta la prima conferenza di servizio per l’accordo di programma che riguarda la fabbrica di Crespi. All’incontro hanno partecipato, oltre ai delega