Post

Visualizzazione dei post da novembre 20, 2016

Gazzetta dell'Adda del 26 novembre 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

Immagine
C’è la firma, riprende l’iter per la rinascita della storica fabbrica di Crespi d’Adda Urbanistica L’avvio del procedimento è stato siglato mercoledì pomeriggio nella sede regionale di Bergamo. Ora c’è la firma. Da mercoledì pomeriggio la riqualificazione dello storico opificio di Crespi d’Adda è un po’ più vicina. Alle 15, nella sede regionale di Bergamo, infatti, è stato sottoscritto l’avvio del procedimento destinato a portare a un Accordo di programma. Presenti l’assessore regionale Claudia Terzi , il presidente della Provincia di Bergamo, Matteo Rossi, il sindaco di Capriate Valeria Radaelli e l’imprenditore Antonio Percassi... Ricettazione. Trovati dai carabinieri un trattore e un aratro. Denunciati due agricoltori. Due agricoltori della Bassa sono stati denunciati dai carabinieri per ricettazione in concorso di due mezzi agricoli, un trattore e un aratro del valore di alcune decine di migliaia di euro... Il libro sulla vita di Benigno Crespi jr sarà presentato in Villa

Costituzione River to River: tappa Stezzano

Immagine
Non si molla! Dopo la tappa di Treviglio anche il gruppo di Stezzano scende in Piazza per il NO alla schiforma. Saranno presenti: - Claudio Cominardi, deputato M5S - Dario Fumagalli, consigliere M5S Assieme a tanti attivisti a difendere la Costituzione. L'appuntamento è in piazza Libertà alle ore 10:30

SCANDALO ALLA CAMERA!

Immagine
E' incredibile, passa la norma pro De Luca in legge di stabilità. Renzi ricambia il suo amico De Luca per i voti che gli porta per il si, nominandolo commissario straordinario alla sanità in regione. De Luca ora avrà un doppio incarico, divieto di doppio incarico che è stato cancellato con un emendamento da Renzi ed i suoi tirapiedi! IL 4 DICEMBRE FERMIAMOLI!

Le schede del referendum per gli italiani all'estero NON DEVONO essere vidimate.

Immagine
Le schede del referendum per gli italiani all'estero non sono vidimate, lo prevede una legge del 2001 che è stata pensata proprio per ridurre la possibilità di brogli elettorali. La notizia di un broglio elettorale per il referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016 è solo una bufala . Si sta solo applicando la legge numero 459 del dicembre 2001 sulle norme per l’esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all’estero, che al comma 3 dell’articolo 14 (sottosezione 1 alla lettera d) spiega che “il vicepresidente del seggio estrae […] dall’urna ciascuna delle buste contenenti la scheda che reca l’espressione del voto; aperta la busta imprime il bollo della sezione sul retro di ciascuna scheda, nell’apposito spazio”. In sostanza la vidimazione della scheda avviene a cura del vicepresidente del seggio al momento in cui la scheda viene aperta, come se il voto del cittadino residente all’estero avvenisse all’interno del seggio elettorale in Italia. Il motivo di

Sosta selvaggia in via Don Minzoni

Immagine
Dopo un periodo di calma si ripresenta il problema della sosta selvaggia nei fine settimana in via Don Minzoni a Capriate San Gervasio. Una situazione che  si protrae fino a notte inoltrata che trasforma una zona tranquilla in una zona di parcheggio selvaggio e crea disagi alle persone che abitano in zona. La soluzione al problema era stata trovata in precedenza con i controlli della Polizia locale, controlli che forse data l'ignoranza di alcune persone dovrebbero riprendere. La foto è stata scattata alle 11.45 del 19 novembre 2016