Post

Visualizzazione dei post da luglio 24, 2016

Gazzetta dell'Adda del 30 luglio 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

Immagine
Addio Valeriano, storico vigile urbano Domenica a 66 anni si è spento. Per oltre trent’anni ha lavorato in Comune. Ultimo saluto a Valeriano Manieri che ha indossato per oltre trent'anni la divisa da vigile urbano, operando sempre con professionalità e diligenza nel Comune che dagli anni settanta lo aveva accolto...   Il futuro di Crespi ora è diventato più roseo L’Amministrazione sorride: «Notata maggior sensibilità rispetto ai temi ambientali e viabilistici. A settembre il dialogo riparte col Piano particolareggiato» Dopo mesi di muro contro muro, alzato da Comune e privato, finalmente uno spiraglio sta cominciando a filtrare e adesso il futuro di Crespi d'Adda appare più roseo... La Regione indice un concorso di scatti. «I siti Unesco sono al centro dei pensieri della Regione; in tre anni abbiamo investito oltre 5 milioni di euro, introdotta una normativa ad hoc e realizzato campagne promozionali».  Così l'assessore alle Culture, Identità e autonomie della Lombardi

Le minoranze di Brembate presentano una mozione sulla riqualificazione della fabbrica di Crespi

Immagine
Al Consiglio Comunale di Brembate il giorno 29 luglio 2016 le minoranze presentano una mozione sulla riqualificazione della fabbrica situata nel Villaggio di Crespi. Dopo una seduta molto movimentata, dove le minoranze hanno espresso le proprie preoccupazioni  sull'inquinamento e la viabilità, la mozione viene bocciata.

Uno vale Uno

Immagine
Uno vale Uno significa democrazia, significa che si decide insieme, che c'è spazio per la partecipazione di tutti e che nessun fa per gli altri o conta di più. Uno vale Uno vuol dire anche partecipazione, nessuno vale tanti. A chi vota 5 Stelle non si chiede solo fiducia, ma partecipazione ad un cambiamento che superi la delega ai partiti, restituendo ai cittadini il governo della cosa pubblica. Uno vale Uno vuol dire che il tuo voto pesa come il mio e che ognuno di noi ha diritto al proprio parere senza, perciò, vincolare le decisioni prese dal gruppo. Uno vale uno significa, quindi, rispettare il parere altrui e le decisioni assunte dalla maggioranza facendole proprie. Una buona idea è una buona idea, un'idiozia resta un'idiozia, non viene promossa a buona idea perché uno vale uno. Questo presuppone che possano esserci persone riconosciute in un gruppo come più valide o più abili di altre in alcune attività, che per questo vengono valorizzate. Un