Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2016

Gazzetta dell'Adda del 26 marzo 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

Immagine
Un ambasciatore per la Maratona Nicola Lecchi, 39 anni, rappresenterà il sito di Crespi all’Unesco Cities Marathon di Aquileia Runner e triatleta ha accettato nonostante si stia preparando per la 42 chilometri di Roma  Anche Crespi avrà un suo rappresentante-ambasciatore alla Unesco cities marathon che si disputerà lunedì tra Aquileia e Cividale: Nicola Lecchi . Unica maratona che collega due siti Unesco e... Il Comitato scrive al Ministro E domenica, in concomitanza con le giornate del Fai, ha allestito un gazebo al Villaggio Si è costituito da circa un mese ma il comitato «Crespi No Parking», ha già deciso di giocare il carico da 11. Quello che c’è in ballo non è una partita a briscola ma il futuro dello storico Villaggio operaio di Crespi d’Adda e gli esponenti del comitato, che vedono come il fumo negli occhi, la possibilità che nell’area ex orti sia realizzato un parcheggio per 500 vetture... Incredibile - Tra le numerose firme raccolte c’è anche quella di Mike

Incentivi auto per trasformazioni a metano o GPL per auto datate

Immagine
Un nuovo piano di incentivi dedicato alla trasformazione a GPL e metano per le autovetture più datate. Per la prima volta compaiono anche i veicoli alimentati a gasolio . Ecco in poche parole la novità dedicata alla mobilità sostenibile. Si tratta più nel dettaglio dei capitali restanti dal fondo per l’” Iniziativa carburanti a basso impatto ”: uno stanziamento che era stato istituito nel 2000 e, successivamente, rifinanziato nel 2005 con una nuova iniezione monetaria (20 milioni di euro di allora). L’accesso al programma di incentivi è rivolto ai privati e alle aziende che risiedono in uno dei 674 territori che aderiscono all’ accordo di programma Ministero – Convenzione fra Comuni . Per ottenere il bonus , occorre rivolgersi a una delle officine che a loro volta aderiscono al programma: in questa fase, una volta verificata la disponibilità economica, si potrà ottenere un codice di prenotazione per conoscere quando l’intervento potrà essere effettuato. L’erogazione

Il rapporto di Greenpeace sulle trivelle fuorilegge.

Immagine
Il rapporto contiene dati ufficiali del Ministero dell'Ambiente, di Eni e di ISPRA. Quando si parla di trivellazioni offshore, si discute molto delle future minacce che incombono sui nostri mari: esplorazioni con l’airgun alla ricerca di gas e petrolio, nuovi pozzi di ricerca o di estrazione da realizzare, nuove piattaforme da installare: e con esse oleodotti o gasdotti, raffinerie, infrastrutture di trattamento e movimentazione degli idrocarburi. Si discute meno dell’impatto che generano ogni giorno le piattaforme già presenti nei mari italiani. Sono inquinanti? Chi le controlla? Sono affidabili questi controlli? Qui sotto il rapporto completo:

Gazzetta dell'Adda del 19 marzo 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

Immagine
Mozione della Lega Nord: La riqualificazione del Villaggio approda in Consiglio Regionale: «Riaccendere i motori» Affaire Crespi Primo firmatario Roberto Anelli: «Il recupero è fondamentale non solo per il Comune ma per la Lombardia»  Una mozione della Lega Nord, protocollata nei giorni scorsi e che sarà discussa nelle prossime settimane, porterà, infatti, all’attenzione del Consiglio regionale la questione della riqualificazione della fabbrica del Villaggio Operaio... L'ex Sindaco:  «Un documento nella giusta direzione» «La strada maestra è l’accordo di programma» «Una mozione che va nella direzione da noi sempre sostenuta». Il documento su Crespi che approderà a giorni in Consiglio regionale è visto di buon occhio dall’ex sindaco e ora esponente della minoranza Cristiano Esposito . Secondo l’ex borgomastro, infatti, è importante che sia la Regione a fare da garante sull’accordo e su tutte le procedure connesse al progetto... Cultura:  A scuola «rivive» la batta

Scuola: finanziamento agevolato da 250 milioni di euro per efficienza energetica.

Immagine
Il ministero dell'ambiente il 22 febbraio 2016 ha firmato il decreto che riapre l'accesso ai finanziamenti agevolati per interventi di efficienza energetica degli edifici scolastici. Sono stati messi a a disposizione 250 milioni di euro ad un tasso agevolato dello 0.25% per interventi che riguardano immobili di proprietà pubblica adibiti all'istruzione scolastica, universitaria e asili nido. Entro sei mesi dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del citato decreto occorre presentare, da parte del soggetto pubblico che ha in uso l'immobile, apposita domanda al Ministero, secondo quanto disposto dal decreto del 14 aprile 2015: Misure per l'efficientamento energetico degli edifici scolastici. (15A03601) (GU Serie Generale n.109 del 13-5-2015)   Qui il link il comunicato stampa del Ministero dell'Ambiente sul decreto: http://www.minambiente.it/comunicati/scuola-finanziamento-agevolato-da-250-milioni-efficienza-energetica In questo altro link, il t

Gazzetta dell'Adda del 12 marzo 2016

Immagine
Illuminazione pubblica, il comune ha deciso di fare da solo a sistemare tutto il sistema cominciando riscattando i punti luce di Enel Sole. 125 crespesi scrivono al Sindaco, alla Provincia, alla Regione e al gruppo Percassi preoccupati che il progetto sul villaggio Crespi venga abbandonato.   Celebrati in consiglio: due eccellenze capriatesi, monsignor Bravi e Umberto Mariani. In via Bergamo sistemata fuga di gas, sarà sistema tutto il tratto di strada dopo un periodo di assestamento. Sul rilancio della fabbrica l'amministrazione non ha mai smesso di crederci, continuano gli incontri in Provincia e in Regione. Fonte Gazzetta dell'Adda

10 motivi per liberare le città dalle auto.

Immagine
1 - Tutte le città erano senza auto poco più di un secolo fa e non tutte le città hanno risposto all’avvento delle automobili con lo stesso entusiasmo delle città degli Stati Uniti. In effetti, alcune città non hanno mai adottato la macchina. E i quartieri senz'auto sono di solito le parti più vivaci delle loro città.   2 - Le auto richiedono tanto spazio per il movimento e il parcheggio e provocano un’espansione forzata delle città al fine di fornire lo spazio di cui le macchine hanno bisogno. Rimuovere le auto dalle città contribuirebbe a migliorare la qualità della vita urbana. 3 - Le strade sono anche i nostri più importanti spazi sociali pubblici e la maggior parte delle città in Europa ora riconoscono gli ingenti danni collegati all’uso dell’auto, che sono il motivo per cui le città di tutta Europa scoraggiano l’uso dell’auto a favore dell’andare a piedi, in bicicletta o utilizzando il trasporto pubblico. Questo è più chiaramente illustrato a Oslo, la prima c

Affaire Crespi: mercoledi le parti si sono incontrate in Provincia

Immagine
Affaire Crespi, si riaprono le trattative. Mercoledì 2 marzo il Gruppo Percassi ed una delegazione formata dal sindaco Valeria Radaelli, il vicesindaco Carlo Arnoldi e i tecnici si sono incontrati in regione con i rappresentanti della stessa, presente anche l'assessore Claudia Terzi e della provincia Matteo Rossi. Sono previsti atri due incontri nelle prossime settimane per chiarire alcuni nodi e trovare soluzioni al problema. Nelle prossime settimane, quindi, sapremo se il progetto potrà ripartire.

La pagella della Commissione Europea sul governo Renzi.

Immagine
Fresco di qualche giorno fa è il Country Report Italy 2016 redatto dalla Commissione Europea, di cui vi riporto solo qualche frase: …Il governo non ha mai effettuato una valutazione sistematica delle politiche attive del mercato del lavoro…in materia di contrattazione collettiva le norme sono poco chiare e non ben specificate…in Italia i tassi di istruzione e il livello delle competenze della popolazione adulta sono inferiori alla media dell'UE…in Italia la spesa pubblica per l'istruzione è inferiore alla media dell'UE…in Italia il livello di investimenti in R&S è ancora basso rispetto agli altri paesi dell'UE…la fuga di cervelli può causare una perdita netta permanente di capitale umano altamente qualificato, a danno della competitività dell'Italia…fare business in Italia è significativamente più difficile rispetto alle altre principali economie europee.. Ne emerge una ripresa modesta in cui le debolezze strutturali del Paese influiscono negat