Post

Le nostre proposte in questi anni di attivismo sul territorio.

Immagine
L’impegno per ciò che conta, per la nostra comunità per realizzare il meglio per il paese, guardando al futuro e all'ambiente. Oltre 300 banchetti nelle vie e nelle piazze ascoltando sempre tutti, aiuti concreti a persone in difficoltà, supporto alle attività in difficoltà, donazioni alle associazioni locali e tante, tante proposte: #InformazioneFormazioneAzione #SempreAttivi #Oltre #Comunità

PROPOSTA TARIFFA PUNTUALE

Immagine
Dopo la nostra proposta Decoro Urbano, presentata in data 4 gennaio 2021 , una app pensata per facilitare la segnalazione e la gestione degli interventi di manutenzione del territorio urbano con la quale i Comuni riescono a gestire con semplicità le segnalazioni degli utenti grazie ad una grafica semplice studiata per garantire un completo controllo per un miglior risultato e risoluzione finale, oggi abbiamo proposto all'amministrazione comunale di Capriate San Gervasio l'adozione, anche in via sperimentale, della tariffa puntuale . Crediamo che le due, Decoro Urbano e la tariffa puntuale assieme possano essere una vera svolta contro l'abbandono dei rifiuti sul nostro territorio.      .  

Aggiornamento e punto della situazione questione Unesco Crespi d'Adda e richiesta in ordine ai conseguenti intendimenti della Amministrazione Comunale.

Immagine
    Qui tutti gli allegati: https://tinyurl.com/b3w6z87e

Il Parlamento europeo si schiera in difesa del suolo

Immagine
Lo scorso 28 aprile il Parlamento europeo ha adottato una significativa risoluzione sulla protezione del suolo in cui chiede un quadro giuridico a livello Ue per affrontare le minacce al suolo. Si tratta di un segnale forte che indica la necessità di una legislazione generale per proteggere i suoli , al pari di quelle già esistenti per l’aria e l’acqua. Ora il Parlamento europeo chiede alla Commissione di presentare una proposta forte per proteggere il suolo, con obiettivi e misure chiari legate alla prevenzione dell’impermeabilizzazione del suolo, alla priorità al riciclaggio delle aree dismesse, alla fine del degrado del suolo entro il 2030 e alla fine del consumo netto di suolo entro il 2050 al più tardi , chiedendo anche una partecipazione pubblica e una consultazione efficaci e inclusive quando si tratta di consumo di suolo. Qui sotto trovate il testo adottato, che costituisce un indubbio ulteriore input anche per la tutela della risorsa suolo in ogni ambito nazionale, Italia in

25 APRILE 2021, FESTA DELLA LIBERAZIONE

Immagine
Sono passati 76 anni esatti da quando l'Italia si è liberata dall'oppressione fascista e nazista. Ed è giusto che questa data, negli anni, venga celebrata: per non dare mai per scontato il concetto di "libertà" Il 22 aprile del 1946, il governo italiano guidato da Alcide de Gasperi stabilì che il 25 aprile sarebbe stata “festa nazionale”. Da quel giorno, il 25 aprile è diventato un simbolo di libertà, ma anche di speranza e di fiducia nel fatto che anche una situazione disperata grazie all’impegno di tutti potrebbe migliorare.  Un messaggio, che invita a tenere duro e resistere, è ancora più importante alla luce del momento difficile che stiamo vivendo.