- #InformazioneFormazioneAzione - Prossimo banchetto il 16/12/2017 con i nostri candidati alla Regione Lombardia -

sabato 28 ottobre 2017

Gazzetta dell'Adda del 28 ottobre 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

EVENTO
Lettura teatrale per bimbi in biblioteca.

Una lettura teatrale per bambini in biblioteca.
L’evento è in programma sabato 11 novembre alle 16.30...


LAVORI
L’attesa è finita. Parte il cantiere per il campo sportivo di via Grignano Finalmente Nella tarda mattinata di martedì tecnici e amministratori si sono dati appuntamento allo stadio. Verso la rinascita, otto mesi di lavori.

Un giorno storico per Capriate. Martedì mattina il sindaco Valeria Radaelli e il vice Carlo Arnoldi, si sono recati al campo sportivo di via Grignano, fermo e inutilizzato dal lontano 2012, e hanno consegnato il cantiere all’impresa che si è aggiudicata l’appalto per la ricostruzione della struttura...


TRASPORTO
Buona la terza, dopo due gare andate deserte.
Scuolabus, fumata bianca.

Buona la terza. Parafrasando il gergo del cinema, si può sintetizzare così l’esito della gara per l’affidamento del servizio di trasporto scolastico. Un bando che aveva visto andare deserte le due gare indette precedentemente.
L’1 novembre, prenderà il via il nuovo servizio che sarà gestito da un’azienda di Taranto, la D&D Travel...


AMBIENTE
A chiederne l’installazione sono stati gli esponenti del gruppo «Amici di Beppe Grillo», capitanati da Massimo Bologna
«Troppo smog, servono le colonnine per le auto elettriche».

Colonnine per la ricarica di auto elettriche nei pressi di Leolandia e della storica fabbrica di Crespi.
A chiederlo a gran voce sono stati gli esponenti del gruppo «Amici di Beppe Grillo» di cui è referente Massimo Bologna.
I rappresentanti degli «Amici» di Capriate la scorsa settimana hanno inviato una richiesta per l’installazione delle colonnine ai Comuni di Capriate e di Brembate...


Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.






venerdì 27 ottobre 2017

Ricorso al Difensore Regionale sul diniego di accesso ai dati



Dopo il diniego di accesso ai dati per i verbali delle riunioni tenutesi in Regione Lombardia, sull' ampliamento del parco giochi Leolandia e di riqualificazione della fabbrica di Crespi d’Adda, abbiamo fatto ricorso al Difensore Regionale della Lombardia.

Di seguito pubblichiamo la risposta che abbiamo ricevuto.

giovedì 26 ottobre 2017

Strategia RIFIUTI ZERO

Intervista al premio nobel Rossano Ercolini nella settimana di più intenso lavoro per Zero Waste impegnata tra l’International Advisory Board per Roma e l’incontro internazionale Comuni e comunità per la strategia Rifiuti Zero.


È una settimana intensa quella che Rifiuti Zero sta vivendo in questi giorni. Divisi tra l’International Advisory Board per Roma e l’incontro internazionale dei Comuni e delle comunità per la strategia Rifiuti Zero, che trasformerà, dal 27 al 29 ottobre, Campi Bisenzio nella capitale mondiale dello Zero Waste.

Per capire cosa sta succedendo a Roma e quali saranno i principali temi della tre giorni nel comune fiorentino abbiamo raggiunto Rossano Ercolini presidente di Zero Waste Europe e di Zero Waste Italy.

Quali sono le sensazioni dopo i primi incontri dell’Intenational Advisory Board per Roma verso Rifiuti Zero?

Le sensazioni sono positive, sia la presentazione in conferenza stampa di ieri e sia il seminario di oggi (martedì 24 ottobre) presso Ama, sono stati molto positivi. A nessuno sfugge la complessità della sfida capitale di Roma. Però dobbiamo riconoscere, in tutta indipendenza e “spassionatezza”,che la credibilità della svolta è certificata da parte del board. C’è questa volontà, tradotta anche in piani industriali e piani d’investimento, di far cambiare rotta alla mala gestione dei rifiuti che ha contraddistinto il passato della capitale.
Sicuramente il risultato di queste prime giornate è largamente positivo. Naturalmente annotiamo anche elementi di criticità, lavoreremo fittamente in modo collaborativo. Ribadiamo che noi non siamo i consulenti di nessuno, perché nessuno prende compensi, quindi non abbiamo committenti. Noi siamo lì per validare la credibilità del percorso verso Rifiuti Zero di Roma ovviamente anche suggerendo sulla base delle esperienze delle migliori pratiche, da San Francisco a quelle italiane come Capannori. Elementi di implementazione della pianificazione che il Comune, la giunta regionale e il piano industriale da parte di Ama hanno elaborato.
Il lavoro è arduo ma la volontà di lavorare in modo congiunto e consapevole nella direzione di Rifiuti Zero da parte nostra è ritenuta credibile e sincera da parte del sindaco, dell’assessore e anche del quadro dirigenziale di Ama.

Appena si concluderà la prima fase del board sarà impegnato su di un nuovo fronte: l’incontro nazionale e internazionale delle comunità a Rifiuti Zero. Quali saranno i temi forti trattati nella tre giorni di Campi Bisenzio?

Sarà una ordinaria e straordinaria assemblea dei 270 comuni italiani che hanno adottato la strategia Rifiuti Zero a livello formale approvando la delibera Rifiuti Zero. Sono incontri che facciamo periodicamente ma data la rilevanza quantitativa dei partecipanti, l’incontro assume una rilevanza straordinaria. Ci saranno attivisti, membri degli osservatori Rifiuti Zero che vengono istituito con la delibera RifiutiZero, rappresentanti di associazioni, sindaci, assessori, consiglieri delegati che si preannunciano superiori alle sessanta unità.
A 10 anni dall’approvazione della prima delibera a Rifiuti Zero in Italia che avvenne nel 2007 con Capannori, festeggiamo un fenomeno che è aumentato in modo esponenziale e che continua a farlo. C’è molto entusiasmo.

Come mai avete scelto proprio la piana fiorentina per questo incontro?

Noi vogliamo lanciare un segnale chiaro. Non è vero come ha ribadito recentemente in una intervista il sindaco di Firenze Nardella che non vede alternative all’inceneritore. Noi invece portiamo proprio in quel luogo circa 270 esperienze che rappresentano oltre sei milioni di cittadini italiani che stanno puntando sulle alternative all’incenerimento dei rifiuti e alle discariche come le abbiamo conosciute nel recente passato.
È un segnale di solidarietà al Comune di Sesto Fiorentino il cui sindaco viene spesso accerchiato per tentare di delegittimarlo per la sua posizione, per la quale è stato anche eletto, di sostegno alle Mamme No Inceneritore e dei comitati e delle associazioni che contrastano la realizzaione dell’inceneritore.
Vogliamo dimostrare un gran bene al sindaco di Sesto Fiorentino, dimostrare che non è solo in questa battaglia e che ha accanto non solo il meglio dei Rifiuti Zero italiano ma il meglio dello Zero Waste International. Ci saranno gli amici del board internazionale come Paul Connett, Jack Macy, della municipalità di San Francisco, Joan Marc Simon, direttore esecutivo di Zero Waste Europe ma anche partecipanti dalla regione del Bordeaux. Vogliamo fare una sorta di gemellaggio tra le zone più rinomate del vino. Ci sarà il presidente dell’azienda che gestisci i rifiuti della regione della Gironda in particolar modo nella zona del Bordeaux che usa l’organico dalla raccolta differenziata degli scarti di cucina come ammendante per le vigne di un rinomatissimo vino. E questo perché non farlo anche per il Chianti? I migliori vini s’incontrano nel segno della trasformazione di quello che è l’anacronistico mondo dei rifiuti a quello del presente, che guarda al futuro nella loro trasformazione in risorse nel segno dell’economia circolare. Tutto ritorna alla terra. Sarà una bellissima esperienza.

Vuole lanciare un appello a tutte quelle realtà che non hanno ancora aderito a Rifiuti Zero?

L’appello che lancio è rivolto a tutti. In primo luogo ai sindaci. Vorremmo fare una foto con tutti i sindaci della comunità Rifiuti Zero, saranno presenti il sindaco di Roma Virginia Raggi, la sua assessora Pinuccia Montanari, il vice sindaco di Napoli Raffaele Del Giudice, il sindaco storico Giorgio Del Ghingaro, all’ora sindaco di Capannori e oggi di Viareggio, ma la foto è aperta a tutti anche quei sindaci che non hanno aderito alla strategia. Tra l’altro saranno rappresentati i dodici comuni che in provincia di Forlì sono usciti da Hera, e racconteranno come è stato possibile e perché è stato necessario questo percorso. In pratica è il percorso opposto a quello che è stato fatto nell’Ato Toscana Centro dove Hera è entrata come partner privato al 45% nella società Alia, la ex Quadrifoglio unita ad altre società dell’Ato Centro. Quindi vogliamo mostrare ai sindaci che noi andiamo verso il futuro in questa parte della regione Toscana che è famosa per il suo illuminismo e in modo anacronistico si punta sul passato.

Le Mamme No Inceneritore presenteranno il progetto autofinanziato ‘Che Aria Tira’ per fare il punto sull’inquinamento atmosferico.

Ci sarà il meglio e penso che sia una grande opportunità esserci. Si ritroveranno le persone che effettivamente stanno lavorando ad una Italia migliore, e non siamo in pochi. Le idee sono brillanti e i risultati stanno pagando decenni di sforzi nei quali noi eravamo ritenuti sciocchi, stolti, fuori dalla realtà e adesso stiamo raccogliendo frutti sempre più pesanti di questo lungo lavoro di semina.

Di: Luigi Vendola, da: www.ecodallecitta.it





sabato 21 ottobre 2017

Gazzetta dell'Adda del 21 ottobre 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

STUDENTI
Assegni di studio comunali, domande entro il 6 novembre.

Gli studenti avranno tempo fino al 6 novembre per presentare le domande per gli assegni di studio comunali. Le borse di studio sono riservate ai capriatesi che, nell’anno 2016-2017 hanno ottenuto la licenza media con 9/10 o 10/10...


PETIZIONE
Più sicurezza e meno degrado, raccolte 400 firme. Il Comitato del centro storico protocollerà la sottoscrizione in Comune e la invierà in Prefettura.
Il presidente del sodalizio Christian Midiri: «L’obiettivo era far emergere le tante voci che rappresentano la maggioranza silenziosa del nostro paese e far esprimere la preoccupazione per ciò che accade nei luoghi più frequentati della città».

«Protocolleremo le firme e poi staremo a vedere cosa succede. E se saremo convocati da qualcuno».
Si è chiusa sabato la petizione avviata dal Comitato civico Più sicurezza e meno degrado, per richiamare l’attenzione sulle condizioni in cui versa il centro storico cittadino.
«L’obiettivo era di far emergere le tante voci che rappresentano la maggioranza silenziosa del nostro paese e far esprimere loro quel sentimento di forte preoccupazione per l’insicurezza e l’evidente degrado urbano...


INCIDENTE
Auto contro un palo nel bresciano, ferita una 40enne capriatese.

Si sono schiantate contro un palo in cemento armato dell’Enel e sono finite in ospedale.
Paura per due donne di Capriate San Gervasio e di Pessano che, domenica alle 18.15 circa, sono rimaste ferite in un incidente...


VIA PRIVATA CRESPI
Ruspe al lavoro dal 7 novembre.
Il sindaco: «Pressing sul Parco».

La luce in fondo al tunnel. E’ quella che ormai vedono a Capriate per quanto riguarda l’intervento di sistemazione della via privata Crespi.
Un’opera attesa da anni e decisa nell’ambito delle compensazioni per la realizzazione della quarta corsia dell’A4.
Un intervento che dovrà essere realizzato dal Parco Adda Nord.
Il sindaco Valeria Radaelli nei giorni scorsi aveva chiesto un incontro urgente con il commissario nominato...


LAVORI PUBBLICI
Nuovi teli per la tensostruttura, martedì apre il cantiere per il campo.

Una vera e propria rivoluzione sta interessando il centro sportivo di Capriate.
Martedì sarà consegnato il cantiere e inizieranno ufficialmente i lavori per il rifacimento degli impianti di via Grignano, fermi e inutilizzati dal 2012, ma questa non sarà la sola novità.
Il maquillage interesserà anche la tensostruttura che, ormai a causa del passare degli anni, sta iniziando a mostrare qualche problema dovuto all’età...




Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.



venerdì 20 ottobre 2017

Richiesta per la realizzazione di colonnine di ricarica per veicoli elettrici

Sopra la foto scattata dall’astronauta italiano Paolo Nespoli della Pianura Padana coperta da una coltre grigia, con inquietante domanda: nebbia o smog?




Oggi, 20 ottobre 2017 il nostro gruppo, Amici di Beppe Grillo Capriate San Gervasio, ha mandato una richiesta ai comuni di Capriate San Gervasio e Brembate per chiedere di attivarsi, in autonomia o attraverso contributi regionali, per promuovere l’installazione di colonnine per la ricarica elettrica nei pressi del parco divertimenti Leolandia e nei pressi dello stabilimento di Crespi per favorire politiche tese ad una mobilità ecosostenibile introducendo agevolazioni, anche amministrative, a favore dei titolari e dei gestori degli impianti di distribuzione del carburante per l’ammodernamento degli impianti attraverso la realizzazione di infrastrutture di ricarica per i veicoli alimentati ad energia elettrica, a intensificare le attività per l’ottenimento dei finanziamenti Europei e Regionali per promuovere attività in favore della mobilità elettrica e di adeguare il regolamento edilizio a quanto richiamato dal “decreto sviluppo”.


La nostra richiesta:



giovedì 19 ottobre 2017

Da soli contro 26 liste: SICILIA A 5 STELLE


Sarà una battaglia durissima fino all'ultimo voto. Non è la prima e non sarà l'ultima. Ormai lo abbiamo sperimentato con le ultime elezioni comunali.

Soprattutto in Sicilia:
- nel 2016 con solo 15 liste abbiamo totalizzato 4 Sindaci ed una cinquantina di portavoce
- nel 2017 con ben 37 liste nessun sindaco e solo una trentina di portavoce.

Ora sta succedendo di nuovo per le regionali in Sicilia. Ancora ammucchiate e liste civetta acchiappavoti con elenchi di impresentabili che portano i loro pacchetti di voti. Poi ci saranno le elezioni regionali del Lazio dove, nonostante le ammucchiate, ci sono buone possibilità. E ci toccherà combattere contro le accozzaglie anche alle politiche, se dovesse passare il rosatellum.





sabato 14 ottobre 2017

Gazzetta dell'Adda del 14 ottobre 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

AVIS E AIDO
Appuntamento con «Il dono» nella chiesa di San Gervasio.

Chiudono questa sera, sabato, nella chiesa parrocchiale di San Gervasio, le iniziative organizzate per celebrare il 45esimo di fondazione delle locali sezioni di Avis e Aido.
Alle 20.45 è, infatti, in programma «Il Dono»...


PREOCCUPAZIONE
Parco Adda Nord commissariato, il sindaco chiede un incontro urgente. «Quando realizzeranno i lavori in via Privata Crespi?»

«Ho chiesto un incontro urgente con il commissario perché vorrei illustrargli tutta la vicenda».
Non ha intenzione di perdere tempo il sindaco Valeria Radaelli che, appena conosciuto il nome di colui che guiderà il Parco Adda Nord, commissariato da una settimana, ha preso contatti con la segreteria per avere un confronto con Giovanni Bolis.
A preoccupare il primo cittadino capriatese, è il timore...


OPERE PUBBLICHE
Centro sportivo, ora ci siamo: consegna del cantiere il 24 ottobre.

Un altro tassello è stato posizionato nel mosaico.
Procede passo dopo passo l’iter per la ricostruzione del centro sportivo di via Grignano, ormai fermo e inutilizzabile dall’ormai lontano 2012.
Nei giorni scorsi, infatti, è stata fissata al 24 ottobre, la data per la consegna del cantiere. Una tappa che è arrivata a poche settimane dalla firma del contratto per l’esecuzione dei lavori...


SODALIZIO
Al sindaco Valeria Radaelli il timone delle piccole comunità con grandi beni.

Il sindaco Valeria Radaelli è stata nominata presidente dell’associazione piccole comunità con grandi beni culturali.
Il primo cittadino di Capriate guiderà quindi il sodalizio che raccoglie diversi Comuni fino a 15mila abitanti. L’interesse di Capriate di far parte dell’associazione era emerso nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale, quando l’assise aveva deliberato l’adesione al sodalizio dove Capriate sarà...


CRESPI
Ztl sospesa per referendum.
Niente traffico limitato anche l’1 novembre.

Doppio stop per la Ztl di Crespi. L’Amministrazione comunale capriatese ha, infatti, deciso di sospendere la zona a traffico limitato che regola l’accesso al Villaggio nei giorni festivi in due occasioni.
La prima sospensione della Ztl sarà effettuata domenica 22 ottobre...


SAN GERVASIO
Lutto per la morte di Matteo Marcuccetti.

Una morte improvvisa che ha lasciato sgomenta la città.
È spirato sabato a soli 51 anni Matteo Marcuccetti, molto noto in città per la sua attività nell’autofficina posta lungo la Rivierasca...




Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.







venerdì 13 ottobre 2017

Banchetto informativo del 15 ottobbre 2017

Domenica mattina saremo di nuovo tra i cittadini, ci trovate davanti alle scuole elementari a San Gervasio in Piazza Pio XII dalle 9.00 alle 12.00.



Si sono messi tutti d'accordo con una legge elettorale PORCATA, contro il MoVimento, per paura di perdere le poltrone!!!
Tu cosa farai? Ti siederai e resterai a guadare questo schifo, rimpiangendo magari un domani di non aver fatto nulla per te e per i tuoi figli , o LOTTERAI assieme ad altri guerrieri Bergamaschi?

Se non puoi passare puoi metterti in contatto compilando questo modulo.


sabato 7 ottobre 2017

Gazzetta dell'Adda del 7 ottobre 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

VOLONTARI
Croce Rossa, presentazione del corso.

Un corso per diventare volontario della Croce Rossa.
È quello che sarà presentato martedì alle 20.30 nella struttura dell’ex biblioteca di via delle Rampine. La serata è stato organizzata dalla Croce Rossa con il patrocinio del Comune di Capriate...


IL CASO
Posta una bicicletta rubata sul web: denunciato.
All’appuntamento per l’acquisto della due ruote si sono presentati i carabinieri.

Aveva messo in vendita sul web una bicicletta rubata ed è finito nei guai. E’ successo a un 29enne di Capriate. Il giovane aveva postato il velocipede, del valore di alcune migliaia di euro, su un sito specializzato nella compravendita tra privati e l’annuncio non è passato inosservato.
Per sua sfortuna, però, a trovare la bicicletta sul web è stato anche il proprietario della due ruote...


VILLAGGIO
Bergamo Scienza e non solo, Crespi vive un periodo d’oro Villaggio.
Anche il console della Corea del Sud ha visitato il sito Unesco.

La visita del console generale della Corea del Sud, Chang Jae-Bok , il passaggio su Sky per il programma «Sei in un paese meraviglioso», due laboratori di Bergamo Scienza.
E’ un periodo d’oro per il Villaggio di Crespi che sta vivendo un momento di assoluto fervore e ricco di iniziative che vanno al di là della connotazione locale e nazionale. Nei giorni scorsi il Villaggio è stato visitato dal consolo generale della Corea del Sud, mentre lunedì è iniziato Bergamo Scienza che si svilupperà con due laboratori fino al 15 ottobre...


CONCERTO
«Il dono» con il Coro San Gervasio.
Questa sera, sabato, in occasione del 45esimo Avis-Aido.

Un’elevazione musicale con il Coro San Gervasio.
Si chiuderanno questa sera, sabato, le celebrazioni per il 45esimo di Avis e Aido.
A far calare il sipario sugli eventi organizzati sarà «Il dono» un’elevazione musicale del coro San Gervasio nella chiesa parrocchiale della omonima località, in programma alle 20.45...


INIZIATIVA
Migranti a Vaprio per «Puliamo il mondo».

A Vaprio per l’iniziativa di Legambiente «Puliamo il mondo».
È così che una ventina di richiedenti asilo ospitati in città in un centro di via Ceresoli, nel cuore del paese a pochi passi dal Palazzo Comunale, ha trascorso la mattinata di domenica, dopo aver aderito all’iniziativa del gruppo «Vaprio Verde».
I richiedenti asilo hanno lavorato per tutta la mattina fianco a fianco con i volontari vapriesi e con alcuni ambientalisti trezzesi, confluiti a Vaprio per l’iniziativa.
Un gruppo di migranti è ospitato a Capriate dalla fine di febbraio in uno stabile di via Ceresoli...


PARROCCHIA
Madonna del Rosario, la parrocchia è in festa.

La parrocchia di Sant’Alessandro celebra la festa della Madonna del Rosario.
Per la parrocchia, quello che inizia oggi, sabato, sarà quindi un fine settimana intenso e ricco di iniziative, religiose e ludiche. La prima celebrazione religiosa in programma è la celebrazione della Messa, oggi alle 15...




Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.








venerdì 6 ottobre 2017

Banchetto del 8 ottobre 2017

Purtroppo non potremo fare il banchetto domani come annunciato, ma vi aspettiamo domenica mattina a Crespi d'Adda in via Corso Marconi 7,  dalle ore 9.00 alle 12.00


Se volete informarvi sul referendum del 22 ottobre 2017 e sulle nostre attività non mancate!


Possiamo costruire grandi cose, un granello di sabbia alla volta.