venerdì 15 settembre 2017

Ludopatia: i dati confermano la nostra preoccupazione.

I danni alla salute causati da questa dipendenza sono meno evidenti rispetto a quelli di droghe, alcol e fumo, ma sono ugualmente gravi.

Quando giocare diventa la cosa più importante, anche più della famiglia, del lavoro e dei soldi risparmiati, significa che si è superato il confine tra divertimento e dipendenza, tra abitudine occasionale e malattia. Non solo droghe, alcol e fumo: nell’elenco delle dipendenze patologiche un posto importante lo occupa anche la ludopatia, la necessità di tornare a sedersi davanti a una slot machine, una VLT, una roulette o a un tavolo di blackjack per sfidare la fortuna ogni giorno di più. In Italia questa patologia colpisce circa 900.000 persone, ma «il trend è in continua crescita soprattutto a causa del web, dove non solo accedere al gioco d’azzardo è più facile, ma dove è anche più semplice nascondersi agli occhi degli altri.


Il giorno  31 luglio 2017 il nostro gruppo ha chiesto i dati relativi ai Monopoli di Stato relativi a Capriate San Gervasio e della Provincia di Bergamo per capire il preoccupante giro d'affari e la preoccupante dipendenza al gioco d'azzardo.

In data 15 settembre 2017 è arrivata la risposta e i dati confermano la nostra preoccupazione.

Si parla di un volume d'affari impressionante con dati che aumentano anno dopo anno ma ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 le informazioni che abbiamo ricevuto tramite PEC dai Monopoli di Stato sono riservate e confidenziali e non possono essere condivise e pubblicate.

Noi pensiamo invece questi dati dovrebbero essere pubblici e devono essere messi a disposizione e che i cittadini stessi li devono conoscere senza dover ogni volta chiedere dati che dovrebbero essere liberi, aperti e fruibili.

Facciamo appello ai sindaci, ai consiglieri, agli amministratori comunali e ai singoli cittadini: chiediamo tutti assieme quei dati. Dalle risposte che avremo, capiremo comunque l'entità del problema.

Ecco come fare per chiedere all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (l'ente preposto al controllo del settore) i dati sull'azzardo legale:

Richiesta per l'accesso agli atti
«Spedire a:
monopoli.giochi@pec.it; @aams.it; monopoli.ufficiovicedirettore@pec.aams.it; monopoli.apparecchi@pec.aams.it; monopoli.comunicazione@aams.it; monopoli.comunicazione@pec.aams.it;

OGGETTO: Istanza di accesso generalizzato (Foia) –rendiconto dei dati sulla raccolta monetaria per tipologia di gioco, suddivisi per provincia, per l’anno 2015 e 2016

Alla cortese attenzione della Vice direzione Generale - Area Monopoli e dei competenti uffici interni, Piazza Mastai, 11 - 00153 ROMA

La/Il sottoscritta/o XYZ

nat/oa a ... il ...,residente a ... in qualità di Sindaco/Assessore/Consigliere Comunale etc

CHIEDE

ai sensi dell’art. 5 comma 2 del D. Lgs 33/2013, come modificato dal D. Lgs 97/2016 l’accesso e l’invio di copia elettronica dei seguenti documenti:

1) La dichiarazione e il rendiconto dei dati sulla raccolta monetaria per tipologia di gioco per l’anno 2015 e 2016 relativamente al proprio comune e alla propria provincia.

2) per ciascuna tipologia, chiede inontre l'ammontare: a) della quota trattenuta che va ai concessionari; b) della quota trattenuta che va all'Erario;

3) raccolta monetaria relativa al Comune di ... e alla Provincia di...;

4) stessa richiesta per il gioco on line: a) suddivisione per tipologia; b) dati raccolta su provincia e comune.

Si prega di oscurare ogni dato personale ulteriore rispetto ainominativi (e.g. indirizzi, recapiti telefonici, estremi bancari) in quanto non oggetto della richiesta.
Inoltre, qualora si ritenga che alcune informazioni ricadano nell'ambito di applicazione dei limiti definiti dall’art. 5-bis, si prega di oscurare tali sezioni (motivando la decisionecome previsto dall’Art. 5.6) e di garantire l’accesso al restodel documento come previsto dall’art. 5-bis, comma 4, secondo alinea.

Ai sensi dell’art. 18-bis, comma 1, Legge n. 241/1990 siresta in attesa del rilascio immediato della ricevuta cheattesti l’avvenuta presentazione dell’istanza completa di tutti i contenuti.

Cordialmente

Xyz»


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non appaiono subito, devono essere prima approvati da un moderatore. Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione ed il vostro orientamento politico.

Chiunque è libero di esprimere le proprie opinioni anche senza registrazione scegliendo la modalità "Commenta come: Nome/URL" (il campo URL può essere lasciato vuoto); e sarebbe buona norma firmare il proprio commento esplicitando nome e cognome.