sabato 9 settembre 2017

Gazzetta dell'Adda del 9 settembre 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

IL CASO
Minaccia vicini, sindaco e carabinieri: in manette un capriatese 44enne. L’uomo, in stato di alterazione e armato di coltello, aveva preso di mira alcuni dirimpettai che abitano in un cortile del centro.

Ora si trova in carcere a Bergamo.
Ha disposto la custodia cautelare in carcere il giudice che venerdì mattina, è stato chiamato a processare per direttissima un 44enne che, giovedì pomeriggio, aveva tenuto sotto scacco tutta Capriate.
L’uomo, un italiano in preda a un raptus forse causato dall’assunzione di alcune sostanze, ha iniziato a minacciare delle persone che abitano in un cortile del centro storico del paese...


EVENTO
E’ tutto pronto per la terza edizione dei «Crespi Days».
La kermesse sarà il prossimo weekend.

Un fine settimana ricco di iniziative culturali alla scoperta della storia e delle tradizioni di Crespi d’Adda.
A seguito del successo delle prime edizioni, venerdì saranno inaugurati per la terza volta i «Crespi Days». L’appuntamento è alle 11 in corso Manzoni 8 per il taglio del nastro al Visitor Center...


SCUOLA
«Nessun problema per il trasporto dei ragazzi».
A garantirlo, dopo due gare andate deserte, è stata l’assessore Giulia Sorrentino.

«Per i ragazzi non ci sarà alcun problema, il trasporto scolastico martedì funzionerà regolarmente».
Non è preoccupata l’assessore Giulia Sorrentino dopo che è andata deserta la gara per l’assegnazione del servizio dello scuolabus: il pullman per i ragazzi non verrà meno...




Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.




Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non appaiono subito, devono essere prima approvati da un moderatore. Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione ed il vostro orientamento politico.

Chiunque è libero di esprimere le proprie opinioni anche senza registrazione scegliendo la modalità "Commenta come: Nome/URL" (il campo URL può essere lasciato vuoto); e sarebbe buona norma firmare il proprio commento esplicitando nome e cognome.