sabato 23 settembre 2017

Gazzetta dell'Adda del 23 settembre 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

OPERE PUBBLICHE
Centro sportivo, firmato il contratto per l’inizio della ricostruzione.
Il vicesindaco Carlo Arnoldi: «Qualcuno demolisce e altri, con fatica, costruiscono».

Nero su bianco. Ora c’è la firma sul contratto per la costruzione del centro sportivo, una struttura che in città è inutilizzabile da quasi 6 anni. «Il contratto è stato firmato e questo vuol dire che l’impresa che si è aggiudicata i lavori, la Caec di Comiso, ha fornito tutte le garanzie necessarie, tra l’altro essendo nella white list è già a posto con la documentazione antimafia – ha commentato il vicesindaco Carlo Arnoldi - E’ un’impresa seria che sta già lavorando a Casteggio e ha partecipato al bando del Donizetti e a breve potremo comunicare l’inizio dei lavori...


CENTRO SPORTIVO
Un lungo calvario iniziato nel 2011.

Un nervo scoperto. Questo è stato per diversi anni il centro sportivo per la città di Capriate che, se ora vede la luce in fondo al tunnel...


VOLONTARIATO
Avis e Aido in festa per il 45esimo I due sodalizi rappresentano l’espressione «storica» del volontariato in città.
Domenica, domani, nel corso della celebrazione, saranno premiati 20 donatori benemeriti.

Un traguardo importante.
Domani, domenica, le sezioni capriatesi di Avis e Aido celebreranno il 45esimo di fondazione nel corso della loro festa sociale.
Un evento che si aprirà alle 9 con il ritrovo in oratorio e proseguirà con il saluto dei presidenti, Tullio Gambirasio per l'Avis e Roberto Pozzi per l'Aido, prima della premiazione dei soci avisini benemeriti e il corteo degli aderenti e dei simpatizzanti dei due sodalizi che sono le espressioni storiche del volontariato locale, per le vie cittadine.
La parata si fermerà in piazza Dante Paci...


EVENTO
Diverse prove ed esibizioni alla Festa dello sport.
Una vetrina per le varie discipline.

L’occasione per bambini e ragazzi di provare varie discipline sportive.
E’ stata questa la Festa dello sport che domenica ha animato la piazza del mercato dove si sono date appuntamento diverse società sportive tra cui l’Uso Calcio, la Ginnastica artistica Tritium, il Judo Coral, la Ciclistica Pagnoncelli, la Pallavolo e il Trezzo Kayak-Canoa Capriate...


VILLAGGIO
Al Visitor Center appena inaugurato una sorpresa filatelica.
Un annullo postale per i Crespi days.

Si sono concluse domenica le celebrazioni per i Crespi days, iniziate in grande stile venerdì con l’inaugurazione del Visitor center nelle ex scuole Sti.
Nel week end, dedicato al Villaggio operaio capolavoro dell’architettura industriale di fine ‘800 si sono alternate varie iniziative...


CAPRIATE SAN GERVASIO - BREMBATE
«Basta rifiuti servono le fototrappole» Degrado Più che un parcheggio sembra una discarica a cielo aperto
Il referente grillino Massimo Bologna: «Non è la prima volta che viene abbandonata l’immondizia in quest’area ma a nostro avviso ora si è superato ogni limite».

«Più che un parcheggio sembra una discarica a cielo aperto».
Parole e musica del referente del gruppo Amici di Beppe Grillo di Capriate San Gervasio Massimo Bologna che lunedì ha inviato, a nome del gruppo, una segnalazione in merito alle condizioni di degrado tra sporcizia e rifiuti abbandonati che regna nel parcheggio dell’autostrada posto di fronte a Leolandia...




Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.







venerdì 22 settembre 2017

Capriate San Gervasio: la futura rotatoria in via Vittorio Veneto?

Partendo dal sito della Regione Lombardia e l'accordo di programma finalizzato alla riqualificazione della fabbrica di Crespi d'Adda e aree limitrofe, ci siamo divertiti a fare questo video sovrapponendo la planimetria del progetto con l'attuale mappa di Google dell'incrocio di via Vittorio Veneto con la XXV Aprile e la Via Crespi.





Per scaricare la planimetria del progetto clicca qui





lunedì 18 settembre 2017

Segnalazione abbandono rifiuti al Comune di Brembate


Oggi abbiamo mandato una segnalazione al Comune di Brembate nella speranza che tenga in considerazione qualche nostro suggerimento.

 --------------

Capriate San Gervasio - 18 settembre 2017

Al sindaco del comune di Brembate, Mario Doneda
All’Assessore all’ Ambiente e Territorio Patrizia Marcandalli

SEGNALAZIONE ABBANDONO RIFIUTI

In data 16 settembre 2017 abbiamo visto una situazione di degrado nel parcheggio autostradale di fronte a Leolandia. Purtroppo la situazione si ripete spesso ma questa volta sembra superare ogni limite immaginabile. Intere aree del parcheggio colme di rifiuti, con sversamenti sul passaggio dei veicoli. (in allegato le foto)

Si va oltre all'inciviltà, e forse per qualcuno, vedendo tutti quei rifiuti, sembra che sia normale abbandonarne altri.

Precisiamo che anche se il parcheggio dovrebbe/potrebbe essere gestito dalla Società Autostrade il Comune si potrebbe attivare in qualche modo.

- Piazzando delle fototrappole usate anche da altri Comuni per poter riprendere e multare gli incivili:

- Registrandosi e aderendo come hanno fatto altri Comuni sul sito http://www.decorourbano.org/ dove i cittadini, scaricando un applicazione per smartphone, possono segnalare al Comune, rifiuti abbandonati, atti di vandalismo, incuria aree verdi, problemi di segnaletica stradale e affissioni abusive;

- Con l'aiuto di volontari armati di guanti e tanta pazienza a rovistare nelle cartacce alla ricerca di scontrini o altro che possano identificare l'incivile.

Il gruppo Amici di Beppe Grillo Capriate San Gervasio chiede di tenere in considerazione almeno una proposta, ancora meglio se tutte, o di cercare altra soluzione al problema.


Ringraziando per l’attenzione, cogliamo l’occasione per porgere cordiali saluti.

Gruppo Amici di Beppe Grillo Capriate san Gervasio - email: capriatesg5stelle@gmail.com

sabato 16 settembre 2017

Gazzetta dell'Adda del 16 settembre 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

CERIMONIA
Ancora un vanto per Crespi, inaugurato nelle ex scuole il nuovo Visitor center. Si è tenuto ieri, venerdì, il taglio del nastro dello spazio alla presenza di autorità cittadine, regionali e nazionali.

Circa 10mila visitatori di cui 5mila accompagnati; un Info point aperto tutti i giorni e 15 guide turistiche, per scoprire, conoscere e approfondire la bellezza di uno dei patrimoni dell’Unesco, il villaggio operaio di Crespi d’Adda, che ora può vantare anche un Visitor Center.
Ieri mattina, venerdì, si è tenuta l’inaugurazione di questo importante spazio, in quello che un tempo era l’edificio delle ex scuole. «Dal 2013 ci siamo impegnati affinché questo luogo, un tempo una  scuola, diventasse la casa del sito Unesco», ha dichiarato soddisfatta il sindaco Valeria Radaelli durante la conferenza stampa. Il Visitor Center rappresenta così un luogo, uno spazio riqualificato...


DIATRIBA
Il sindaco se la prende con il Parco Adda Nord: «Così non va».
«Aspetto una risposta da mesi».

Ha finito la pazienza il sindaco Valeria Radaelli in attesa di una risposta da parte del Parco Adda Nord da giugno. Radaelli, però, non sta aspettando solo una risposta ma anche che il Parco realizzi i lavori su via privata Crespi, decisi come opere di compensazione ai tempi della realizzazione della quarta corsia dell’A4, nel 2008, e non ancora iniziati. «Erano state stabilite opere per 450 mila euro a Trezzo e 350 a Capriate - ha ricordato Radaelli...


Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.

venerdì 15 settembre 2017

Ludopatia: i dati confermano la nostra preoccupazione.

I danni alla salute causati da questa dipendenza sono meno evidenti rispetto a quelli di droghe, alcol e fumo, ma sono ugualmente gravi.

Quando giocare diventa la cosa più importante, anche più della famiglia, del lavoro e dei soldi risparmiati, significa che si è superato il confine tra divertimento e dipendenza, tra abitudine occasionale e malattia. Non solo droghe, alcol e fumo: nell’elenco delle dipendenze patologiche un posto importante lo occupa anche la ludopatia, la necessità di tornare a sedersi davanti a una slot machine, una VLT, una roulette o a un tavolo di blackjack per sfidare la fortuna ogni giorno di più. In Italia questa patologia colpisce circa 900.000 persone, ma «il trend è in continua crescita soprattutto a causa del web, dove non solo accedere al gioco d’azzardo è più facile, ma dove è anche più semplice nascondersi agli occhi degli altri.


Il giorno  31 luglio 2017 il nostro gruppo ha chiesto i dati relativi ai Monopoli di Stato relativi a Capriate San Gervasio e della Provincia di Bergamo per capire il preoccupante giro d'affari e la preoccupante dipendenza al gioco d'azzardo.

In data 15 settembre 2017 è arrivata la risposta e i dati confermano la nostra preoccupazione.

Si parla di un volume d'affari impressionante con dati che aumentano anno dopo anno ma ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 le informazioni che abbiamo ricevuto tramite PEC dai Monopoli di Stato sono riservate e confidenziali e non possono essere condivise e pubblicate.

Noi pensiamo invece questi dati dovrebbero essere pubblici e devono essere messi a disposizione e che i cittadini stessi li devono conoscere senza dover ogni volta chiedere dati che dovrebbero essere liberi, aperti e fruibili.

Facciamo appello ai sindaci, ai consiglieri, agli amministratori comunali e ai singoli cittadini: chiediamo tutti assieme quei dati. Dalle risposte che avremo, capiremo comunque l'entità del problema.

Ecco come fare per chiedere all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (l'ente preposto al controllo del settore) i dati sull'azzardo legale:

Richiesta per l'accesso agli atti
«Spedire a:
monopoli.giochi@pec.it; @aams.it; monopoli.ufficiovicedirettore@pec.aams.it; monopoli.apparecchi@pec.aams.it; monopoli.comunicazione@aams.it; monopoli.comunicazione@pec.aams.it;

OGGETTO: Istanza di accesso generalizzato (Foia) –rendiconto dei dati sulla raccolta monetaria per tipologia di gioco, suddivisi per provincia, per l’anno 2015 e 2016

Alla cortese attenzione della Vice direzione Generale - Area Monopoli e dei competenti uffici interni, Piazza Mastai, 11 - 00153 ROMA

La/Il sottoscritta/o XYZ

nat/oa a ... il ...,residente a ... in qualità di Sindaco/Assessore/Consigliere Comunale etc

CHIEDE

ai sensi dell’art. 5 comma 2 del D. Lgs 33/2013, come modificato dal D. Lgs 97/2016 l’accesso e l’invio di copia elettronica dei seguenti documenti:

1) La dichiarazione e il rendiconto dei dati sulla raccolta monetaria per tipologia di gioco per l’anno 2015 e 2016 relativamente al proprio comune e alla propria provincia.

2) per ciascuna tipologia, chiede inontre l'ammontare: a) della quota trattenuta che va ai concessionari; b) della quota trattenuta che va all'Erario;

3) raccolta monetaria relativa al Comune di ... e alla Provincia di...;

4) stessa richiesta per il gioco on line: a) suddivisione per tipologia; b) dati raccolta su provincia e comune.

Si prega di oscurare ogni dato personale ulteriore rispetto ainominativi (e.g. indirizzi, recapiti telefonici, estremi bancari) in quanto non oggetto della richiesta.
Inoltre, qualora si ritenga che alcune informazioni ricadano nell'ambito di applicazione dei limiti definiti dall’art. 5-bis, si prega di oscurare tali sezioni (motivando la decisionecome previsto dall’Art. 5.6) e di garantire l’accesso al restodel documento come previsto dall’art. 5-bis, comma 4, secondo alinea.

Ai sensi dell’art. 18-bis, comma 1, Legge n. 241/1990 siresta in attesa del rilascio immediato della ricevuta cheattesti l’avvenuta presentazione dell’istanza completa di tutti i contenuti.

Cordialmente

Xyz»


giovedì 14 settembre 2017

Banchetto del 17 settembre 2017


Domenica 17 settembre dalle 9.00 alle 12.00 vi aspettiamo in Via V. Veneto (vicino al Bar Sport) a Capriate con la nostra bacheca sulle nostre attività degli ultimi mesi e a fornire supporto per tutti quelli che vorrebbero capire come fare la loro parte nel MoVimento 5 Stelle.

Possiamo costruire grandi cose... un granello di sabbia alla volta.

sabato 9 settembre 2017

Gazzetta dell'Adda del 9 settembre 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

IL CASO
Minaccia vicini, sindaco e carabinieri: in manette un capriatese 44enne. L’uomo, in stato di alterazione e armato di coltello, aveva preso di mira alcuni dirimpettai che abitano in un cortile del centro.

Ora si trova in carcere a Bergamo.
Ha disposto la custodia cautelare in carcere il giudice che venerdì mattina, è stato chiamato a processare per direttissima un 44enne che, giovedì pomeriggio, aveva tenuto sotto scacco tutta Capriate.
L’uomo, un italiano in preda a un raptus forse causato dall’assunzione di alcune sostanze, ha iniziato a minacciare delle persone che abitano in un cortile del centro storico del paese...


EVENTO
E’ tutto pronto per la terza edizione dei «Crespi Days».
La kermesse sarà il prossimo weekend.

Un fine settimana ricco di iniziative culturali alla scoperta della storia e delle tradizioni di Crespi d’Adda.
A seguito del successo delle prime edizioni, venerdì saranno inaugurati per la terza volta i «Crespi Days». L’appuntamento è alle 11 in corso Manzoni 8 per il taglio del nastro al Visitor Center...


SCUOLA
«Nessun problema per il trasporto dei ragazzi».
A garantirlo, dopo due gare andate deserte, è stata l’assessore Giulia Sorrentino.

«Per i ragazzi non ci sarà alcun problema, il trasporto scolastico martedì funzionerà regolarmente».
Non è preoccupata l’assessore Giulia Sorrentino dopo che è andata deserta la gara per l’assegnazione del servizio dello scuolabus: il pullman per i ragazzi non verrà meno...




Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.




giovedì 7 settembre 2017

L'Attivista 5 stelle

Il vero Attivista 5 stelle si impegna sulle cose concrete finalizzate al raggiungimento di risultati tangibili.

Il vero Attivista collabora in maniera leale e costruttiva, offrendo le sue capacità.

Il vero Attivista dedica tempo e risorse personali, sulle base delle proprie disponibilità, per perseguire obiettivi comuni.

Il vero Attivista discute, si confronta, critica - in maniera costruttiva -, accetta le decisioni a maggioranza e rispetta le opinioni altrui diverse dalla sua.

Il vero Attivista è un volontario, spinto a "fare" dalla passione, dalla fiducia e dalla speranza.

Il vero Attivista si focalizza sui risultati del gruppo, e non pensa a ritorni personali.

Il vero Attivista non crea ostacoli, ma aiuta a superarli, non fa polemiche sterili e inutili, ma discute positivamente, non fa perdere tempo, ma cerca di ottimizzato.

Il vero Attivista agisce di più e parla di meno.





sabato 2 settembre 2017

Gazzetta dell'Adda del 2 settembre 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

ALPINI
E’ andato avanti. Il commosso saluto a Tullio Filippi, Alfiere degli Alpini di San Gervasio e volontario della Protezione civile.

Il feretro è arrivato insieme a un lungo corteo, scortato dagli uomini della Protezione civile in divisa e con tanto di gonfalone, anticipato dagli otto gagliardetti dei gruppi e delle varie sezioni degli Alpini. E al suo fianco c’erano decine di amici che sono venuti a salutarlo indossando il cappello con la lunga penna nera.
Grande commozione lunedì mattina a San Gervasio per il funerale di Tullio Filippi volontario della Protezione civile, alfiere del Gruppo Alpini di San Gervasio...


SICUREZZA
Tetto pericolante, sfollate due famiglie.
Sono cadute tegole e calcinacci da una palazzina di via Vittorio Veneto.

Cadono le tegole dal tetto, pericolo crollo in una vecchia casa del centro e l'Amministrazione per sicurezza fa sgomberare due famiglie.
Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi all'interno del cortile del civico 24 della centralissima via Vittorio Veneto...


DEA BENDATA
Numeri vincenti al 10eLotto al Bar Sport di via Vittorio Veneto.
Gioca due euro e ne vince oltre 53mila.

Gioca due euro ne vince oltre 53mila.
Martedì la fortuna ha baciato un giocatore del Bar Sport di via Vittorio Veneto 14, gestito da Sara Nembrini...


SCUOLABUS
Appalto ridotto: deserta la gara per lo scuolabus
L’amministrazione ha rivisto al ribasso la cifra iniziale, anche perché ci sono meno corse e così nessuna ditta si è presentata sia alla prima sia alla seconda asta.
La responsabile dell’Istruzione Sorrentino rassicura: «Ricorreremo a una deroga per far partire il servizio regolarmente da martedì 12 settembre».

Cambia l’orario delle lezioni, si riduce la mobilità degli studenti e così anche la seconda gara per l’affidamento del servizio di trasporto scolastico è andata deserta. E ora l’Amministrazione è costretta a fare una corso contro il tempo; la scuola inizia fra meno di dieci giorni.
Quando lunedì si è appreso che nessuna delle 13 ditte di trasporto pubblico locale avevano presentato un’offerta e che quindi l’esito della seconda convocazione era andato deserto...


MEDICO DI BASE
Si può scegliere in Municipio il sostituto del dottor Rampinelli. 

Sarà possibile per i pazienti del dottor Eugenio Rampinelli, procedere alla scelta del proprio medico di base per cessazione dell’attività del sostituto temporaneo.
Gli assistiti potranno scegliere fra i sanitari censibili nell’ambito territoriale (che comprende i Comuni di Capriate, Bottanuco, Brembate, Filago)...


CAPRIATE E BREMBATE
L’ampliamento di Leolandia e la riqualifica di Crespi preoccupano i grillini.
«Si faccia di tutto per evitare il collasso viabilistico».

L'ampliamento di Leolandia e il recupero della fabbrica di Crespi d'Adda, preoccupano i grillini di Capriate e Brembate.
Gli attivisti Massimo Bologna e Vito Rinaldi hanno chiesto alle rispettive amministrazioni di Capriate San Gervasio e Brembate i verbali delle segreterie tecniche svoltesi in Regione per poter verificare come si stanno muovendo...






Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.






venerdì 1 settembre 2017

Richiesta installazione Ecopoint durante eventi e manifestazioni


In data 1 settembre 2017 abbiamo mandato all'Amministrazione Comunale la richiesta di istallazione di ECOPOINT.

UN'IDEA NATA DALLE NECESSITÀ

Frequentando le feste nei vari paesi, possiamo notare che nei numerosi cestini distribuiti nelle varie zone, i rifiuti sono inseriti alla rinfusa senza il minimo rispetto della differenziata, nasce tutto da qui...

PERCHÉ FARE ECOPOINT ALLE FESTE?

Le feste sono un momento nel quale c'è aggregazione e dove moltissimi cittadini convergono, momento propizio per interagire e promuovere il porta a porta e la differenziata.

COS'È?
Un punto di conferimento unico (o multiplo dipende dall'estensione della festa) ben visibile anche da una certa distanza, dotato di contenitori specifici dove chi ha dei resti di bevande, cibo, ecc può avere un contenitore dedicato ad ogni cosa.

COME SI ORGANIZZA?
L’ ECOPOINT deve avere uno/due addetti che svolgano la mansione di tutor (quindi in base alla durata dell’evento servono dei turni) con la funzione di indicare e facilitare la giusta collocazione.

I CESTINI:
Per una buona riuscita dell'operazione, vanno eliminati tutti i cestini che normalmente vengono installati nelle feste, poiché potrebbero essere utilizzati per appoggiare e buttare i vari rifiuti, vanificando la corretta separazione.

COSA TROVO ALLA POSTAZIONE ECOPOINT?

Contenitori: plastica imballi, tappi delle bottiglie, carta, vetro lattine, indifferenziato e umido.
Cartelli informativi: i cartelli devono riportare informazioni utili alla formazione ed informazione dei cittadini, con dati che stimolino alla separazione corretta, anche in varie zone della festa oltre che alla postazione.

ANNUNCI:
Nel corso della festa, chiedere più volte che venga evidenziata l’attività con annunci (solitamente c’è qualcuno che fa da speaker). La presenza di questi ECOPOINT invita le persone a rivolgersi a questo punto di riferimento per separare correttamente e chiedere informazioni.

Al termine dell’evento è importante informare i cittadini dei risultati conseguiti, con dati ricevuti dal gestore del servizio di raccolta dei rifiuti o raccolti direttamente durante la manifestazione.

LA NOSTRA RICHIESTA