- #InformazioneFormazioneAzione - Prossimo banchetto il 16/12/2017 con i nostri candidati alla Regione Lombardia -

venerdì 30 giugno 2017

Ambiente: da EuNetAir sensori innovativi e low-cost contro lo smog in città

38 Paesi e oltre 200 ricercatori provenienti da 120 organizzazioni tra università, enti di ricerca e imprese sono i protagonisti di EuNetAir, il network coordinato dall’ENEA per lo sviluppo di sensori antismog low-cost. Un’alleanza internazionale tra ricerca e impresa che ha permesso di sviluppare materiali avanzati, nanomateriali, dispositivi hi-tech portatili, protocolli di misura e reti wireless di sensori per rilevare l’inquinamento atmosferico urbano, con un indotto economico stimato di oltre 150 milioni di euro, a fronte di un finanziamento Ue di 600 mila euro. “Rispetto ai sistemi in commercio, i sensori antismog che abbiamo sviluppato sono economici, dai consumi energetici ridotti, maneggevoli e adatti a un monitoraggio sia in movimento che in punti fissi” - spiega Michele Penza, responsabile ENEA del “Laboratorio materiali funzionali e tecnologie per applicazioni sostenibili” nel Centro Ricerche di Brindisi e coordinatore del network internazionale EuNetAir.


“Tutte caratteristiche - prosegue il ricercatore - che rendono i nostri prototipi candidati ideali per il controllo della qualità dell’aria nelle città. Attualmente stiamo ottimizzandone le prestazioni per renderli competitivi rispetto ai più costosi sistemi convenzionali, che rimangono ancora i più accurati nelle misure antismog, ma poco maneggevoli, ingombranti e non idonei alle rilevazioni su mezzi in movimento. Con i nuovi sistemi hi-tech - sottolinea Penza - puntiamo a rivoluzionare le tecnologie per il controllo dell’inquinamento atmosferico, offrendo alle amministrazioni centrali e locali gli strumenti necessari per migliorare la qualità dell’aria e accrescere la consapevolezza ambientale dei cittadini”. Finora i prototipi sviluppati da EuNetAir sono stati testati a Londra (50 nodi-sensori sono stati posizionati dentro e fuori l’aeroporto di Heathrow) dall’Università di Cambridge e dall’azienda inglese Alphasense Ltd, entrambe partner EuNetAir, e nella città portoghese di Aveiro grazie al coinvolgimento di 15 team (ENEA, NILU, ECN, CSIC, MCL, IMEC, VITO, IDAD, Cambridge University, Thessaloniki University, Louvain Catholique University, Alphasense, SenseAir, 3S, Siemens) provenienti da 12 Paesi Ue (Italia, Norvegia, Olanda, Spagna, Austria, Belgio, Portogallo, Regno Unito, Grecia, Svizzera, Svezia, Germania). I risultati di quest’ultima sperimentazione sono stati pubblicati sulla rivista internazionale Atmospheric Environment e riguardano il confronto tra le prestazioni degli oltre 150 sensori innovativi “EuNetAir” e quelle dei dispositivi antismog convenzionali. Obiettivo del test, studiare in uno scenario reale la qualità dei dati generati dai sensori secondo lo standard “Misure Indicative della Direttiva Europea” (2008/50/EC).

Il progetto internazionale EuNetAir fa parte del programma di collaborazione COST (European Cooperation in Science and Technology), uno dei più collaudati strumenti comunitari, nato per favorire la cooperazione tra i ricercatori a livello europeo, ed è stato menzionato come Top-Story dall’ente finanziatore europeo COST Association, supportato dal programma Horizon 2020. Inoltre, EuNetAir si avvale della collaborazione di numerose organizzazioni internazionali come JRC, EEA, US EPA, WHO Europe, UNECE, CSIRO, Chinese Academy of Sciences, MIT e NASA.

Fonte: ENEA


domenica 25 giugno 2017

Gazzetta dell'Adda del 24 giugno 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

RICHIEDENTI ASILO
Migranti, numeri da paura: ora in via Ceresoli sono 63.
La questione dei richiedenti asilo è arrivata in Consiglio grazie a un’interrogazione di «Impegno». Tra i rifugiati anche una famiglia Nei giorni scorsi sopralluogo nei locali da parte di Ats e Vigili del fuoco. L’ex sindaco Cristiano Esposito: «E’ ora di farsi sentire».

Sessantatré richiedenti asilo stipati in quattro appartamenti.
E’ questa la situazione che è emersa nel corso del Consiglio comunale di mercoledì quando il sindaco Valeria Radaelli ha risposto a un’interrogazione presentata dal gruppo di minoranza «Impegno» che chiedeva, tra l’altro, quanti richiedenti asilo sono ospitati in un edificio di via Ceresoli, se ci sono dei minori e da quali nazioni provengono i migranti.
«Nei giorni scorsi ho effettuato un sopralluogo alla struttura con l’Ats e i Vigili del fuoco e martedì è arrivata la risposta della Prefettura ai quesiti contenuti nell’interrogazione che erano gli stessi che io avevo già posto in una lettera del 17 marzo...


POLITICA
L’ex borgomastro: «La situazione è molto peggio di quanto immaginassimo».
La Lega scende in piazza, oggi gazebo del Carroccio.

I numeri elencati dal sindaco rispondendo alla sua interrogazione, sulla situazione dei richiedenti asilo ospitati in città, hanno impressionato l’ex sindaco Cristiano Esposito.
«La situazione è peggio di quanto immaginassi - ha commentato l’ex borgomastro - Si sapeva del passaggio da 18 a 26 ma non che si fosse arrivati addirittura a 63...


LADRI
Al parco divertimenti. Rubano gli zaini a due ragazze, denunciati a piede libero.

Rubano due zaini a Leolandia e finiscono nei guai.
E’ successo sabato pomeriggio quando due giovani italiani, uno 22 e l’altro 17enne residenti nella Bergamasca, si sono impossessati degli zaini di due ragazze...


VIABILITÀ
L’assessore Pozzi respinge la richiesta avanzata dalla minoranza.
Niente pass ai residenti di Crespi Alta.

«Avevamo la necessità di tracciare una riga e credo che la soluzione che abbiamo trovato sia la più logica».
Non ha lasciato spazio alla minoranza, l’assessore Alfredo Pozzi che, rispondendo a un’interrogazione del gruppo di opposizione «Impegno» non ha voluto prendere in esame un cambiamento nella concessione dei pass per accedere al Villaggio Operaio...




Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.


giovedì 22 giugno 2017

Banchetto del 25 giugno 2017

Cerchiamo altri come noi: pensionati, casalinghe, professionisti, operai, studenti, artigiani, imprenditori, o persone in attesa di occupazione che vogliono attivarsi e partecipare al cambiamento, dedicando un po’ del proprio tempo per la comunità tutta.

Vi aspettiamo con le vostre proposte e segnalazioni.

Noi dal divano ci siamo alzati… e Voi?


Clicca sul link: https://goo.gl/kMrBci e partecipa al CAMBIAMENTO.

sabato 17 giugno 2017

Gazzetta dell'Adda del 17 giugno 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

EVENTO
La partita dell’accoglienza. In occasione del trofeo Polini. Arbitro d’eccezione degli incontri è stato il vicesindaco Carlo Arnoldi
Domenica una formazione dell’Uso Capriate ha disputato un triangolare con due squadre di migranti ospitati in città.

Il calcio veicolo dell’accoglienza.
E’ quello cui si è assistito domenica, quando una formazione dell’Uso Capriate, ha giocato un triangolare contro due squadre composte dai richiedenti asilo ospitati in uno stabile in città. Un simbolo di integrazione e anche un segno che il calcio non è, come spesso viene additato, solo business e tatuaggi. Arbitro d’eccezione degli incontri, il vicesindaco Carlo Arnoldi...


TRIBUNALE
Dussman. Documenti dissequestrati.

Annullato il decreto con cui erano stati sequestrati, nel mese di maggio, alcuni documenti della Dussman. Nei giorni scorsi, infatti, il Tribunale del Riesame di Sassari ha ritenuto fondata la richiesta dei legali dell’azienda...


CICLISMO
«Gli atleti che non hanno partecipato questa volta hanno già detto di voler essere presenti l’anno prossimo».
Il Villaggio operaio di Crespi si trasforma in un velodromo.

Il Villaggio Operaio si trasforma in un velodromo ed è subito un successo.
Quella di sabato è stata una giornata particolare per Crespi che, sulle sue strade, ha ospitato il «Trambai Rosti Criterium», una gara di ciclismo effettuata in sella a biciclette a scatto fisso e senza freni solitamente utilizzate in pista. Sul circuito crespese si sono sfidati una cinquantina di partecipanti alcuni dei quali con alle spalle un palmares di tutto rispetto. Alla fine della manifestazione è stato Francesco Chicchi ad aggiudicarsi una gara che è stata anche un evento oltre all’aspetto sportivo. Soddisfatto il sindaco Valeria Radaelli...


BREMBATE CAPRIATE, URBANISTICA
Il primo cittadino non è stato invitato ad un incontro tecnico in Regione sull’Accordo di programma per la fabbrica di Crespi e si infuria.
Doneda: «Pronto a rompere il tavolo della trattativa».
«Non esiste che si parla dei flussi del traffico che passano anche sul territorio di Brembate e io non ho avuto modo di partecipare».

«Pronto a rompere il tavolo della trattativa».
Il sindaco Mario Doneda non ha preso nel migliore dei modi il mancato invito a un incontro tecnico avvenuto in Regione il 25 maggio sull’Accordo di programma della fabbrica di Crespi.
Un incontro in cui, tra l’altro, si è affrontato un tema che sta molto a cuore al primo cittadino, come quello dei flussi di traffico che, pur essendo la fabbrica sul territorio di Capriate, toccano e interessano non poco anche il territorio e la viabilità brembatese....




Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.



sabato 10 giugno 2017

Gazzetta dell'Adda del 10 giugno 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

MINIOLIMPIADI DELL'ISOLA
Trionfo per gli alunni delle scuole elementari «Triplete» alle miniolimpiadi dell’Isola bergamasca Sport I giovani capriatesi si sono affermati a Brembate Sopra e hanno portato «a casa» la terza coppa in tre anni.

«Hanno fatto il triplete conquistando tre coppe in tre anni».
E’ soddisfatto il sindaco Valeria Radaelli che mercoledì ha ricevuto in sala consiliare gli «eroi del triplete», i 47 ragazzi delle scuole elementari capriatesi e i loro 10 fra istruttori e accompagnatori che, sabato 27 maggio hanno trionfato alla 20esima edizione delle Olimpiadi scolastiche dell’Isola Bergamasca...


VIA GRIGNANO
Nuovo telo e impianto di riscaldamento. Maquillage per la tensostruttura.

La tensostruttura di via Grignano ha ormai otto anni di servizio alle spalle e l’Amministrazione comunale sta predisponendo il tutto per fare un maquillage all’impianto sportivo.
«Dopo otto anni il telo inizia ad avere qualche problema - ha osservato il vicesindaco Carlo Arnoldi - Perciò abbiamo in programma di effettuare un intervento per il telo e uno per...


CRESPI
Marc Ryan parteciperà alla gara ciclistica al Villaggio.
Un medagliato al Criterium.

Il gran giorno è arrivato.
Oggi, sabato, il Villaggio Operaio sito Unesco dal 1995 si trasformerà in un velodromo.
Dalle 17.30, infatti, inizieranno a correre su un circuito di 850 metri realizzato su via Gaetano Donizetti, viale Trento, via Giuseppe Garibaldi, via Fabio Filzi, piazzale Piemonte, via Giuseppe Mazzini, viale Vittorio Emanuele II e ancora via Donizetti, le biciclette a scatto fisso e senza freni, utilizzate solitamente in pista. E’ infatti in programma il «Trambai Rosti Criterium»...


VILLAGGIO
In programma cinque appuntamenti dal 24 giugno al 15 luglio.
Concerti in giardino in via Mazzini.

Cinque appuntamenti tra il 24 giugno e il 15 luglio.
E’ questo il programma di Concerti in giardino che animeranno il Villaggio durante l’estate.
Il primo appuntamento alle 21.15 in via Mazzini sarà intitolato «Il triangolo degli illuminati» e proporrà musiche di Mozart, Haydin e Cirri, eseguite dall’ensemble il Sonaglio con Daniele Rocchi, pianoforte, Anna Camporini, violoncello e Pietro Battistoni, violino.
L’1 luglio sarà invece la volta di...


Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.






giovedì 8 giugno 2017

OPEN SOURCE ✰✰✰✰✰ TOUR - Sesta tappa

STEZZANO

È essenziale per il futuro dell'umanità che il software come risorsa culturale rimanga accessibile a chiunque e sia preservato nelle biblioteche come qualsiasi altra conoscenza. - free software foundation




sabato 3 giugno 2017

Gazzetta dell'Adda del 3 giugno 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

INCREDIBILE
Domenica in piazza Vittoria per fermare un 43enne sono stati necessari pattuglie dell’Arma e i sanitari.
Dà di matto e minaccia i passanti in pieno centro.

Ha dato in escandescenze in pieno centro storico e, alla fine, per calmarlo, è stato necessario l’intervento della forza pubblica e dei sanitari.
Il fatto è avvenuto domenica, verso le 19.35 in piazza Vittoria, di fronte alla parrocchiale e a poche decine di metri dal Municipio. Un quarantatreenne, residente in paese, ha cominciato inspiegabilmente a dare di matto inveendo e mostrando un comportamento aggressivo contro le persone che in quel momento uscivano dalla funzione...


EVENTO
«Quarant’anni d’in...Canto» Sabato nella chiesa di San Gervasio sono risuonate le voci dell’omonimo coro che ha festeggiato così un importante anniversario.
Il direttore Gaspani: «Siamo partiti in venti e ora siamo una settantina, accompagnavamo solo le messe, mentre ora ci diamo anche alla lirica».

«Quarant’anni d’in...Canto» per il coro San Gervasio, celebrati con una festa di compleanno che ha avuto nella musica la protagonista indiscussa.
Sabato sera, infatti, la chiesa parrocchiale ha ospitato un grande concerto, dove, insieme ai brani di grandi autori classici (da Bach a Mozart, da Vivaldi a Rossini e da Handel a Puccini) , tra le note risuonate nella parrocchiale stavolta c’erano anche suoni nuovi, ovvero, l’«Oratorio Sacro di San Francesco»...


GLI ELEMENTI
Seguita da un valente staff di collaboratori, la formazione si esercita in vista di un prestigioso appuntamento.
A dicembre sarà ospite dei «gemelli» transalpini di Nîmes.

In quarant’anni di vita il Coro San Gervasio, che ha sede in piazza Pio XII, è cresciuto molto.
La formazione corale, fondata nel settembre del ‘77 dal maestro Mario Gaspani, contava una ventina di elementi. Oggi, non solo conserva gran parte del nucleo storico, ma ha anche raggiunto il ragguardevole numero di 70 coristi che si trovano due volte la settimana per le prove. Come in molte formazioni polifoniche, la sezione più numerosa è quella dei Soprani...


SOCIETÀ PUBBLICA
Novità per l’ente che gestisce i servizi di igiene urbana.
Ecoisola si rinnova e punta a fondersi
.
Riunire le società a capitale pubblico dell’Isola per ampliare l’offerta e migliorare i servizi.
Questa la missione di cui è stato investito Fabio Pozzi, neo amministratore unico di «Ecoisola». Nata nel 1995 dall’iniziativa di diciannove Comuni dell’Isola bergamasca, fra cui la stessa Capriate e la vicina Brembate, con la finalità di costituire un’azienda capace di gestire il ciclo dei rifiuti urbani...


SPORT
Capriate stravince le ventesime mini-Olimpiadi dell’Isola.

La scuola primaria «Manzoni» ha dominato la ventesima edizione delle mini-Olimpiadi. Sabato la delegazione ha partecipato a Brembate di Sopra alla tradizionale kermesse...


CAPRIATE
Da settembre, grazie a un connubio tra gli studenti del «Falcone» e l’omonimo sodalizio
.
A Crespi il primo Festival della letteratura industriale.
Da un suggestivo connubio di alternanza scuola-lavoro varato a Crespi il primo Festival della Letteratura industriale.
Merito della collaborazione tra il liceo linguistico «Giovanni Falcone» di Bergamo e l’Associazione Crespi d’Adda nata con l’intento di valorizzare e promuovere il villaggio operaio di Crespi d’Adda, esempio eccezionale di città industriale, perfettamente conservata, attraverso la partecipazione attiva e propositiva dei ragazzi...


Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.