sabato 11 marzo 2017

Gazzetta dell'Adda del 11 marzo 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

IL CASO
«Io ne sono convinto, Bossetti è innocente». Protagonista della vicenda è Pietro Pagnoncelli che ha seguito tutte le udienze del processo. Per il compleanno si compra l’auto di Bossetti
.
Un regalo piuttosto particolare.
E' quello che si è fatto il capriatese Pietro Pagnoncelli che, per il suo compleanno, si è comprato l'auto di Massimo Bossetti. Pagnoncelli, che abita a San Gervasio, ha compiuto 66 anni il 2 marzo e ha deciso di acquistare la Volvo di Bossetti che la famiglia del muratore di Mapello, condannato per l'omicidio di Yara Gambirasio, aveva deciso di mettere in vendita. Pagnoncelli ha seguito l’intera vicenda processuale di Massimo Bossetti, partecipando a tutte le udienze del processo, ed è convinto dell'innocenza del muratore...


MIGRANTI
Rifugiati: la Lega Nord si mobilita e scende in piazza
Domani, domenica, sarà allestito un gazebo in via Vittorio Veneto; venerdì assemblea pubblica a Crespi.
La Lega Nord scende in piazza.

Domani, domenica, il Carroccio allestirà un gazebo in via Vittorio Veneto con l’obiettivo di tenere alta l’attenzione sulla questione dei richiedenti asilo che, da poco meno di due settimane sono ospitati in città in una struttura di via Ceresoli...


IL VICESINDACO
Il vicesindaco Arnoldi assicura: «Non mancheremo al confronto».

«Non ci sottrarremo al confronto».
Parteciperà anche l’Amministrazione comunale all’assemblea pubblica indetta dalla Lega Nord sul tema dei richiedenti asilo presenti in paese. A garantire la presenza dell’Amministrazione è stato il vicesindaco Carlo Arnoldi che giovedì ha partecipato a un incontro, sullo stesso tema a Suisio...


CRESPI
Alberi abbattuti, l’ira del Wwf Crespi Gli ambientalisti non hanno gradito, ma i lavori hanno avuto il placet degli enti preposti.
Si tratta di alcuni tassi decennali che ombreggiavano un’area privata posta di fronte all’entrata dei «cancelli rossi» dello storico opificio.

Alberi abbattuti, l’ira del Wwf Crespi Gli ambientalisti non hanno gradito, ma i lavori hanno avuto il placet degli enti preposti
Si tratta di alcuni tassi decennali che ombreggiavano un’area privata posta di fronte all’entrata dei «cancelli rossi» dello storico opificio...


ENTE
Il Parco Adda: «Regolarmente autorizzato».
Le piante avrebbero avuto problemi di staticità e saranno sostituite.

Tutto regolare.
Il taglio delle piante effettuato nei giorni scorsi in un’area privata di Crespi e segnalata dal Wwf di Trezzo è stato regolarmente autorizzato.
A confermarlo è stato lo stesso direttore del Parco Adda Nord, Cristina Capetta .
«Abbiamo verificato anche con la Sovrintendenza - ha spiegato il direttore - Le piante avevano dei problemi di staticità confermati dalla perizia di un agronomo»...


INCIDENTE SUL LAVORO
Scontro fra muletti, ferito 51enne.
E’ accaduto martedì in un’azienda di via Bergamo.

Si scontrano due muletti e uno degli operatori si ferisce seriamente e finisce in ospedale.
L’incidente è accaduto nel pomeriggio di martedì in via Bergamo in un’azienda che distribuisce bevande...


Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non appaiono subito, devono essere prima approvati da un moderatore. Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione ed il vostro orientamento politico.

Chiunque è libero di esprimere le proprie opinioni anche senza registrazione scegliendo la modalità "Commenta come: Nome/URL" (il campo URL può essere lasciato vuoto); e sarebbe buona norma firmare il proprio commento esplicitando nome e cognome.