giovedì 12 gennaio 2017

Il futuro dell'auto è sempre più elettrico.

Sempre più aziende hanno iniziato a investire seriamente su un futuro di una mobilità alternativa e più sostenibile e la riprova arriva dai molti modelli di auto ibride o elettriche che le molte società lanceranno nei prossimi anni, Volkswagen inclusa. Inoltre, il dieselgate ha probabilmente messo la parola fine all’era dei motori diesel, molto diffusi soprattutto in Europa ma che per rispettare le prossime severissime normative in materia di inquinamento diventeranno poco sostenibili economicamente per le case automobilistiche, almeno sui piccoli modelli di auto.

Samsung intanto promette una nuova generazione di batterie per auto elettriche in grado di recarsi in soli 20 minuti assicurando un'autonomia di 500 km per il 2021 e Tesla Motors ha da poco sperimentato il nuovo powertrain P100D, sistema dotato di batterie in grado di un'autonomia in elettrico di oltre 600 km.

Tesla sta spingendo molto sulle fonti di energia sostenibili. Per raggiungere questo obiettivo vuole produrre veicoli elettrici in volume sufficiente da spingere al cambiamento l'industria automobilistica e aprendo la Gigafactory nel giugno 2014 poco lontano da Sparks, in Nevada e nel 2018 raggiungerà piena capacità, producendo annualmente più batterie agli ioni di litio di quante ne sono state prodotte nel mondo nel 2013.

La Gigafactory verrà alimentata da fonti di energia rinnovabili, allo scopo di raggiungere un'energia netta pari a zero.

https://www.tesla.com/it_IT/gigafactory




Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non appaiono subito, devono essere prima approvati da un moderatore. Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione ed il vostro orientamento politico.

Chiunque è libero di esprimere le proprie opinioni anche senza registrazione scegliendo la modalità "Commenta come: Nome/URL" (il campo URL può essere lasciato vuoto); e sarebbe buona norma firmare il proprio commento esplicitando nome e cognome.