sabato 21 gennaio 2017

Gazzetta dell'Adda del 21 gennaio 2017 - Pagina Capriate San Gervasio

Crespi
Per i prossimi tre anni Alvise De Sanctis si occuperà della valorizzazione del Villaggio Operaio.
Per il rilancio della frazione il Comune si è affidato a un super manager.
L’Amministrazione comunale ha scelto. Sarà Alvise De Sanctis, 34 anni, nel prossimo triennio a occuparsi del rilancio di Crespi, sia da un punto di vista del marketing, sia da quello del turismo.
Il compito del super manager approdato sulle sponde dell’Adda sarà anche un altro, quello di fare in modo che, alla fine dei tre anni, Crespi sia in grado di creare le risorse necessarie alla sua stessa promozione...


Protezione civile
C’è il nuovo Direttivo e cerca volontari.
Nuovo Direttivo per la dinamica sezione della Protezione Civile cittadina. Al vertice del direttivo degli operatori delle emergenze c’è il coordinatore Elio Giustinoni che potrà contare sul supporto del suo vice Augusto Sempio e di Giuseppe Vavassori e Patrizia Moioli che si alterneranno nel ruolo di segretario. «Al momento siamo tranquilli - ha spiegato Giustinoni - Ma con quello che è successo nel Centro Italia siamo in attesa di sapere se ci chiederanno di intervenire»...


Ztl Crespi
«Crespesi segnalateci le targhe» Altrimenti con la Ztl si creano problemi e lungaggini alla Polizia Locale.
L’invito è stato rivolto ai residenti della frazione dall’assessore Alfredo Pozzi e dal comandante Filippo Ferreri.

Due voci per un appello.
Sono quelle dell’assessore Alfredo Pozzi e del comandante della Polizia Locale Filippo Ferreri.
Destinatari dell’appello sono i crespesi, o meglio i crespesi che non hanno comunicato alla Polizia Locale la targa delle auto che utilizzano.
«C’è ancora qualcuno che non ci ha comunicato le targhe e con la Ztl diventa un problema - ha spiegato Pozzi - Anche se c’è l’invio automatico delle sanzioni, vanno verificate una a una e si perde inutilmente del tempo...


Educazione fisica
Il progetto è stato inserito nelle ore di educazione fisica, le lezioni sono tenute dai maestri e dagli allenatori della Coral.
Il judo sbarca a scuola, un corso per i ragazzi di quinta elementare.

In città il judo è un’attività scolastica.
Almeno per i ragazzi che frequentano la quinta A e la quinta B delle Scuole Elementari «A. Manzoni» che dalla fine di novembre stanno seguendo le lezioni di un corso in cui possono apprendere le tecniche codificate da Jigoro Kano.
Il progetto è stato inserito nelle ore di educazione fisica...


Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non appaiono subito, devono essere prima approvati da un moderatore. Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione ed il vostro orientamento politico.

Chiunque è libero di esprimere le proprie opinioni anche senza registrazione scegliendo la modalità "Commenta come: Nome/URL" (il campo URL può essere lasciato vuoto); e sarebbe buona norma firmare il proprio commento esplicitando nome e cognome.