sabato 31 dicembre 2016

Gazzetta dell'Adda del 31 dicembre 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

L’Amministrazione accelera sul nuovo Centro sportivo Nei giorni scorsi si è deciso di rinunciare alla procedura negoziata per velocizzare l’iter burocratico che darà il via ai lavori
L’assessore ai Lavori pubblici Carlo Arnoldi: «Abbiamo già pronto il progetto esecutivo, quindi ci basterà indire la gara e, dopo aver espletato le necessarie tempistiche, arrivare all’apertura del cantiere per il primo lotto a primavera. E non escludiamo di aprire anche il secondo nel 2017».

Brusca accelerata dell’Amministrazione per iniziare, una volta per tutte, i lavori per la realizzazione del nuovo Centro sportivo.
Nei giorni scorsi, infatti, si è deciso, con una determina, di annullare l’indagine esplorativa per la selezione degli operatori da invitare alla procedura negoziata legata ai lavori di trasformazione e ampliamento del Centro sportivo comunale di via San Gervasio. Il fine è quello di «velocizzare le procedure», ha spiegato il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Carlo Arnoldi.
«Abbiamo già pronto il progetto esecutivo, quindi ci basterà indire la gara...

Ufficializzato il ricorso in appello contro gli ex concessionari.
Il sindaco Radaelli ha spiegato la situazione: «Volevamo pagare, ma il legale ha detto che ci sono margini per vincere il secondo round».

Dopo un lungo tergiversare è stata infine presa una decisione: l’Amministrazione ricorrerrà in Appello, contro la sentenza avversa legata al Centro sportivo.
Nonostante la volontà espressa nei mesi scorsi, cioè quella di pagare le spese processuali e tirare una riga sulla questione, il sindaco Valeria Radaelli, mercoledì sera prima dell’inizio del Consiglio, ha comunicato che farà ricorso in appello contro la sentenza che condanna il Comune a pagare 35mila euro di spese legali...

Posizione morbida contro i morosi.
Annunciate misure concilianti contro chi non ce la fa a pagare le tasse.

«Diamo la possibilità di rientro e incentiviamo il dialogo tra cittadino e Amministrazione in materia di tributi».
Il Comune si dimostra conciliante verso chi ha difficoltà nel pagamento delle tasse. Lo hanno confermato, nel corso del Consiglio che si è svolto mercoledì, il primo cittadino Valeria Radaelli e la responsabile dell’Ufficio Ragioneria e Tributi Fiorella Fontana. La «linea morbida» è stata confermata...

In programma la riqualificazione dell’edificio delle vecchie scuole.
E’ in arrivo la mediateca a Crespi.

I locali della vecchia scuola di Crespi sono pronti a ospitare una moderna mediateca.
L’Amministrazione comunale ha infatti stanziato 35mila euro per acquisire la necessaria strumentazione utile ad arredare ben tre aule del vecchio edificio scolastico...

Il caso auto-medica finisce in Assise.
L’opposizione vuole creare un’unità d’intenti affinché il mezzo torni in città.

Unità d’intenti per mantenere il servizio di auto-medica in città.
E’ il senso della mozione d’ordine che la lista civica Impegno in Comune voleva presentare durante il Consiglio comunale di mercoledì sera e che si è poi trasformata in un ordine del giorno da discutere nella prima seduta d’Assise del 2017...

Tampona un veicolo e si frattura il femore.
La vittima è un trentaduenne che non è riuscito a fermare in tempo il suo ciclomotore.

Non riesce a frenare il motorino e finisce rovinosamente contro il posteriore del veicolo che si era fermato per far attraversare un pedone.
Il sinistro è accaduto martedì lungo la centralissima via Vittorio Veneto all’altezza del civico 14. Un trezzese di 32 anni (classe 1984), a bordo di uno scooter, è finito contro il posteriore di un’auto, guidata da un 65enne di Cornate D’Adda...


Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non appaiono subito, devono essere prima approvati da un moderatore. Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione ed il vostro orientamento politico.

Chiunque è libero di esprimere le proprie opinioni anche senza registrazione scegliendo la modalità "Commenta come: Nome/URL" (il campo URL può essere lasciato vuoto); e sarebbe buona norma firmare il proprio commento esplicitando nome e cognome.

Quando presente per i commenti potete usare il plugin di Facebook
Lasciando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, grazie.