sabato 1 ottobre 2016

Gazzetta dell'Adda del 1 ottobre 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

La Ztl c’è ma gli automobilisti la ignorano. In una domenica 170 accessi a Crespi.
Una zona a traffico limitato... ma non troppo e ora fioccheranno le multe. E’ quella del Villaggio, attiva da tempo e in fase di sperimentazione da due mesi per le sanzioni da remoto, ma che viene, troppo spesso, violata...


Piano particolareggiato, ripartono i tavoli.
«Libertà è partecipazione», cantava il grande Giorgio Gaber. E proprio la partecipazione è alla base del processo che prenderà il via oggi, sabato, nelle ex scuole Sti. Quattro le parole d’ordine dei tavoli di lavoro che, nell’occasione, saranno creati in vista della stesura del Piano particolareggiato di Crespi d’Adda: vivere, lavorare, conservare, visitare...


Avis e Aido sfilano per le vie cittadine. Sono stati premiati ventuno soci soci benemeriti.
Quest’anno la festa sociale di Avis e Aido è «toccata» a Capriate.
Il sodalizio, infatti, per la parte istituzionale dell’evento rispetta la turnazione ritrovandosi alternativamente nei tre borghi che costituiscono la città.
Gli avisini e i soci Aido si sono ritrovati, quindi, domenica mattina nella sede dei sodalizi in piazza della Vittoria per la premiazione dei 21 soci Avis benemeriti...


Il sole «bacia» gli sportivi Domenica in piazza del mercato, prove e dimostrazioni.
Una bella giornata di sport baciata dal sole. Cosa potevano chiedere di più gli organizzatori di «Sport in festa» che domenica ha animato la piazza del mercato. Alla manifestazione hanno partecipato la Polisportiva Capriate San Gervasio Crespi e tutte le società sportive affiliate che hanno fatto delle dimostrazioni...


Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non appaiono subito, devono essere prima approvati da un moderatore. Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione ed il vostro orientamento politico.

Chiunque è libero di esprimere le proprie opinioni anche senza registrazione scegliendo la modalità "Commenta come: Nome/URL" (il campo URL può essere lasciato vuoto); e sarebbe buona norma firmare il proprio commento esplicitando nome e cognome.