- IL 22 OTTOBRE VOTIAMO SÌ AL REFERENDUM VOLUTO DAL M5S PER LA LOMBARDIA -

sabato 30 luglio 2016

Gazzetta dell'Adda del 30 luglio 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

Addio Valeriano, storico vigile urbano Domenica a 66 anni si è spento. Per oltre trent’anni ha lavorato in Comune.Ultimo saluto a Valeriano Manieri che ha indossato per oltre trent'anni la divisa da vigile urbano, operando sempre con professionalità e diligenza nel Comune che dagli anni settanta lo aveva accolto... 


Il futuro di Crespi ora è diventato più roseo L’Amministrazione sorride: «Notata maggior sensibilità rispetto ai temi ambientali e viabilistici. A settembre il dialogo riparte col Piano particolareggiato»
Dopo mesi di muro contro muro, alzato da Comune e privato, finalmente uno spiraglio sta cominciando a filtrare e adesso il futuro di Crespi d'Adda appare più roseo...


La Regione indice un concorso di scatti.
«I siti Unesco sono al centro dei pensieri della Regione; in tre anni abbiamo investito oltre 5 milioni di euro, introdotta una normativa ad hoc e realizzato campagne promozionali».
 Così l'assessore alle Culture, Identità e autonomie della Lombardia è intervenuta nella conferenza in cui è stato presentato il nuovo progetto di valorizzazione dei siti Unesco...


Ecco l’installazione multimediale sui gioielli abduani Nei saloni dell’ex Scuola Sti, oggi casa dei visitatori, è arrivata una nuova attrazione
.
Un'oasi di osservazione multimediale nella quale, con un semplice tocco, è possibile scoprire le bellezze abduane.
 Si chiama «Adda table» la nuova installazione multimediale sita nella scuola Sti...


Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.


Le minoranze di Brembate presentano una mozione sulla riqualificazione della fabbrica di Crespi

Al Consiglio Comunale di Brembate il giorno 29 luglio 2016 le minoranze presentano una mozione sulla riqualificazione della fabbrica situata nel Villaggio di Crespi.
Dopo una seduta molto movimentata, dove le minoranze hanno espresso le proprie preoccupazioni  sull'inquinamento e la viabilità, la mozione viene bocciata.







giovedì 28 luglio 2016

Uno vale Uno

Uno vale Uno significa democrazia, significa che si decide insieme, che c'è spazio per la partecipazione di tutti e che nessun fa per gli altri o conta di più.



Uno vale Uno vuol dire anche partecipazione, nessuno vale tanti.
A chi vota 5 Stelle non si chiede solo fiducia, ma partecipazione ad un cambiamento che superi la delega ai partiti, restituendo ai cittadini il governo della cosa pubblica.

Uno vale Uno vuol dire che il tuo voto pesa come il mio e che ognuno di noi ha diritto al proprio parere senza, perciò, vincolare le decisioni prese dal gruppo. Uno vale uno significa, quindi, rispettare il parere altrui e le decisioni assunte dalla maggioranza facendole proprie. Una buona idea è una buona idea, un'idiozia resta un'idiozia, non viene promossa a buona idea perché uno vale uno.
Questo presuppone che possano esserci persone riconosciute in un gruppo come più valide o più abili di altre in alcune attività, che per questo vengono valorizzate.

Uno vale Uno non deve giustificare un inutile appiattimento e spreco di capacità, competenze e talenti, ma essere stimolo al rispetto e alla partecipazione di tutti ed a bloccare a chi pensa di poter decidere per tutti.

sabato 23 luglio 2016

Il Parlamento dei bambini

Giocando si impara. Qui, il gioco è finalizzato a insegnare ai bambini alcune nozioni base di educazione civica. In particolare, per far conoscere loro, da vicino, il Parlamento italiano.

http://bambini.camera.it/home/#mainmenu


Cosa significa 'fare una legge'? Votarla? Discuterla in Parlamento? Farla approvare?

Anzi, cos'è il Parlamento? Cosa succede dentro quella stanza con le poltroncine imbottite di rosso? E chi è un deputato? Cosa fa durante la sua giornata?

Ecco un sito molto particolare che insegna ai bambini alcune nozioni di educazione civica in modo divertente e interattivo, per avvicinarli alla politica attraverso il gioco e l'esplorazione on line.

Si tratta di un vero e proprio Parlamento dei bambini, virtuale e costruito in modo da favorire la loro interazione, dove i piccoli possono costruirsi un personaggio da utilizzare per dar forma a una nuova legge da proporre al Parlamento.

C'è, poi, il Parlawiki, una sorta di vocabolario della Camera, per imparare a conoscere nuovi termini parlamentari. Questa sezione è costruita in modo tale che i bambini possono anche, se lo desiderano, contribuire ad accrescere il dizionario inserendo, modificando e aggiungendo nuove parole. Definizioni e spiegazioni secondo i parametri della tecnologia 'wiki'.

Con la Gallery, che raccoglie alcune foto del Parlamento italiano, i bimbi possono compiere una visita guidata virtuale grazie alle foto e ai video caricati dai loro coetanei. Anche questa sezione è interattiva dal momento che tutti possono caricare (immagini e video) contribuendo personalmente ad arricchire l'area. Il materiale più bello e interessante verrà pubblicato sul sito.


Clicca qua per accedere al sito: http://bambini.camera.it/

Gazzetta dell'Adda del 23 luglio 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

La centenaria Noemi festeggiata alla Cerruti.
Tanti auguri alla neo centenaria Noemi Benassai che ha visto coi suoi occhi la Crespi che non c'è più. Noemi, originaria di Lucca, si era infatti trasferita nella frazione capriatese per seguire il marito Paolo Grumelli, ch efu il direttore dell'antico cotonificio, oggi patrimonio Unesco...


In un anno oltre 500 veicoli beccati senza revisione Le telecamere poste ai varchi cittadini hanno rilevato un dato preoccupante.
In un anno lungo il territorio cittadino più di cinquecento veicoli senza revisione e oltre settanta senza l'assicurazione Rca per un totale di 153mila e 600 euro di sanzioni...


Attivo il varco Ztl di corso Manzoni L’accesso al sito Unesco sorvegliato da una videocamera.
Da Domenica prossima il varco della Ztl che vigila sugli accessi a Crespi d'Adda diventerà attivo a tutti gli effetti...



Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.

martedì 19 luglio 2016

Guida al risparmio di carburanti e alle emissioni di C02

Qui sotto potete leggere la "Guida al risparmio di carburante ed alle emissioni di CO2 delle autovetture", edizione 2016. Lo studio è realizzato dal Ministero dello sviluppo economico insieme al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare ed al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.






sabato 16 luglio 2016

Gazzetta dell'Adda del 16 luglio 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

«Costruiamo insieme il Piano particolareggiato di Crespi» Il futuro del sito Unesco ora è anche nelle loro mani Con queste parole il sindaco Valeria Radaelli ha esortato i residenti a essere coinvolti nell’iter decisionale che partirà a fine settembre. Saranno organizzati quattro tavoli suddivisi per tematiche (abitare, lavorare, conservare e visitare) cui tutti potranno partecipare.
L'Amministrazione aveva esortato i cittadini a partecipare e alla fine la gente ha risposto. Oltre 100 persone mercoledì sera hanno gremito il salone della scuola Sti di via Marconi...


LA RASSICURAZIONE«Con Percassi stiamo soltanto dialogando»
«Siamo seduti al tavolo della Regione per redigere l'accordo di programma insieme ai tecnici del Gruppo Percassi. Ma ad oggi non c'è niente di definitivo»...


Anche Christo si è fermato a Crespi Giovedì, giovedì visita a sorpresa del noto artista, autore di «The floating piers» nella fabbrica.
Ha fatto camminare sulle acque più di un milione di persone e. dopo essere riuscito a catapultare il territorio lombardo al centro dell'attenzione mondiale, Chisto si è fermato a Crespi...


La segnalazione di un cittadino imbufalito.
Servizio fotografico di moda non autorizzato al camposanto «Questo è il rispetto per i defunti? Perché il Comune non ha agito?»
Un servizio fotografico di moda davanti al monumento funebre di Crespi fa scattare l'indignazione di un residente...



Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.





giovedì 14 luglio 2016

Il vetro, un materiale che si ricicla all’infinito.

Da vetro nasce vetro, si potrebbe dire in una società evoluta. Perché il viaggio che compie una bottiglia dal momento in cui viene gettata nel cassonetto della raccolta differenziata a quando ritorna a essere bottiglia è un viaggio che consente ai cittadini di recuperare risorse economiche, di risparmiare risorse naturali non rinnovabili, di migliorare l’ambiente abbattendo le emissioni di CO2.




Il vetro è una risorsa, può essere riutilizzato all’infinito proprio perché la raccolta ed il riciclo di questo unico particolare è praticamente senza fine. Insomma, tra cent’anni qualcuno potrebbe prendere in mano un oggetto fatto dello stesso vetro che utilizzavamo noi.



mercoledì 13 luglio 2016

Strisce blu: multe contestabili se il parchimetro non è abilitato al bancomat o alla carta di credito

In moltissimi comuni sembra non si sappia nulla della scadenza del primo luglio che è passata praticamente sotto silenzio, ma la normativa è chiara: la legge di stabilità del 2012 imponeva alle amministrazioni ed ai gestori privati di parcheggi, di adeguare entro il primo luglio 2016 le strutture per la gestione della sosta tariffata con l’introduzione dal pagamento tramite la carta di credito.

Il comma 901 della legge, con il fine di incentivare i pagamenti elettronici, prevede infatti che “dal 1° luglio 2016, le disposizioni di cui al comma 4 dell’art. 15 del d.l. n. 179/2012, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 221/2012, si applicano anche ai dispositivi di cui alla lettera f) del comma 1 dell’articolo 7 del codice della strada“, estendendo dunque ai dispositivi di controllo di durata della sosta, l’obbligo di “accettare anche pagamenti effettuati attraverso carte di debito e carte di credito”.
La conseguenza diretta dell’entrata in vigore della legge è che gli automobilisti possono sentirsi legittimati a sostare gratuitamente se il parchimetro non consente il pagamento tramite pos, e senza incorrere in alcuna sanzione per il mancato pagamento della sosta.

L’unica ancora di salvezza per il Comune è dimostrare, come previsto nella stessa legge di stabilità, di non aver potuto procedere all’introduzione del pagamento elettronico per oggettiva impossibilità tecnica.

La novità, ancora poco conosciuta dagli utenti della strada, consentirebbe quindi di contestare un’eventuale multa per mancato pagamento nei parcheggi blu, ma un ricorso, come si sa, rischia di costare molto di più della multa stessa e quindi il consiglio, per il momento, è di continuare a pagare.

lunedì 11 luglio 2016

Onestà e cuore!

Ognuno di noi dovrebbe dedicare una parte della propria vita per gli altri, perché è proprio in quel momento, quando tutti insieme ci daremo una mano, che con onestà e cuore si potrà fare il bene di un Paese intero.

Per troppo tempo siamo stati silenti e complici mentre ci mangiavano il futuro e siamo stati soprattutto troppo tempo incapaci di reagire, ma oggi ci siamo; stiamo nelle piazze, stiamo tra la gente e ci tramandiamo verità e soluzioni.

Oggi siamo convinti che quelli che tempo fa', senza una minima vergogna, si mangiavano i nostri sacrifici, oggi hanno tanta paura di NOI.






sabato 9 luglio 2016

Gazzetta dell'Adda del 9 luglio 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

L’alpino Silvio Mandelli è «andato avanti» Per oltre trent’anni ha ospitato riunioni e momenti conviviali del gruppo presso il suo storico bar-trattoria Villino in via Roma.
Alla fine, dopo aver vissuto intensamente fino all’ultimo istante la sua vita, come altre Penne nere prima di lui anche per Francesco Mandelli, conosciuto da tutti come Silvio, storica figura del Gruppo alpini San Gervasio, è venuto il momento di «andare avanti». Il promotore delle penne nere di San Gervasio e padrone di casa della loro prima sede si è spento nella notte tra domenica e lunedì a 90 anni...


Via al Piano particolareggiato di Crespi L’Amministrazione ha chiesto alla gente di partecipare alla fase operativa.
Vivere, lavorare, conservare e visitare.
Sono queste le parole chiave che contraddistingueranno il futuro Piano particolareggiato partecipato dedicato a Crespi D’Adda e il cui iter prenderà vita mercoledì dalle 20.45 presso la scuola Sti in via Marconi. «Il futuro del nostro territorio lo decidiamo insieme» è lo slogan che ha scelto l’Amministrazione...


Lo staff di Christo nel sito Venerdi’ ha visitato il villaggio Unesco.
L'entourage di Christo, l'artista bulgaro autore dell'opera «the Floating piers», che ha portato oltre un milione e mezzo di turisti sul lago d'Iseo, ha visitato Crespi d'Adda...


Il Re leone ancor una volta torna a ruggire Venerdì dalle 21 sul palco dell’oratorio Sant’Alessandro.
Uno spettacolo coinvolgente, animato da numerosi personaggi che mettono in scena la drammatica danza dell'eterna lotta tra il bene e il male...


Via privata per Crespi fa litigare le istituzioni L’Amministrazione non crede alla versione del presidente del Parco Adda Nord.
Il caso di via privata per Crespi si infiamma tanto che Amministrazione e Parco Adda Nord hanno dato vita a un’accesa discussione telematica.
Da un lato Agostino Agostinelli, presidente del Parco Adda Nord spergiura di aver scoperto solo all’ultimo che tutta la trafila, durata anni, per siglare la convenzione tra Ministero, Autostrade per l’Italia (ovvero l’ente che finanzia la riqualificazione della strada che dalla chiesa corre alla centrale idroelettrica di Crespi) era solo propedeutica alla firma definitiva, che non è ancora arrivata. Dall’altra Andrea Menalli, capogruppo di maggioranza e l’Amministrazione Radaelli che, invece, non credono ad Agostinelli. Da qui è partito uno scambio infuocato...


Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.

giovedì 7 luglio 2016

Le 5 Stelle: cosa rappresentano

ACQUA
Ci battiamo perché l’acqua resti in mano pubblica e venga gestita come una preziosa e fondamentale risorsa per la vita.


AMBIENTE
Le liste a 5 Stelle seguono il valore del rispetto dell’ambiente in ogni sua forma, come bene unico e fondamentale per la vita. Anche per le generazioni future.


CONNETTIVITÀ
Le liste a 5 Stelle propongono la connettività gratuita ad INTERNET per i residenti nel Comune. Seguendo le direttive della Comunità Europea, riteniamo Internet come un Diritto Fondamentale, allo stesso livello dell’acqua e dell’elettricità. Investendo e diffondendo sullo sviluppo della Rete Internet, si avrebbe un aumento della conoscenza e dell’informazione, la nascita di nuove imprese con alto valore di INNOVAZIONE.  Grazie alla rete possono essere necessari minori spostamenti per operazioni lavorative (es. Lavoro da casa via internet) o quotidiane (es. Ritiro referto medico).


SVILUPPO
Le liste a 5 Stelle, si propongono di avviare un processo di cambio dell’economia a lungo termine, rivolto alla decrescita e al concetto del Rifiuto Zero. Al separare il concetto di reddito dal lavoro puntando su un reddito di cittadinanza. Sul puntare al recupero delle risorse finite. Puntare a generare ricchezza collettiva da agricoltura a Km Zero, dal turismo nei suoi vari aspetti di cui il nostro paese è ricco (storico, ambientale, umanistico, ecclesiastico), dall”ambiente (micro-generatori fonti rinnovabili), dallo sport eco-compatibile, alla cultura formativa e da abitudini del buon viviere. Spinta a tutti i livelli (pubblico e privato) verso minori consumi, con fonti rinnovabili a scapito delle fonti fossili. Educazione al risparmio energetico con abitudini e accorgimenti quotidiani.
Clicca qui per leggere un documento dell’esperto Matteo Incerti su tali argomenti.


TRASPORTI
Le liste a 5 Stelle, cercano di cambiare il concetto di spostamento. Di cambiare il modo di muoversi, abbattendo i consumi di fonti fossili (petrolio) e incoraggiando i mezzi sostenibili (bici, bus a gas metano, auto ibride), mezzi in condivisione (car sharing) o mezzi elettrici a impatto zero a noleggio con pagamento costo orario per reale utilizzo.
Clicca qui per leggere un documento di Beppe Grillo, in cui sono spiegati ulteriori aspetti al riguardo.




mercoledì 6 luglio 2016

Corruzione, come combatterla?

Siamo il secondo paese più corrotto d'Europa.
L'Italia è, dopo la Bulgaria, il Paese più corrotto d'Europa. Intervista a Sergio Valentini di Transparency International, l’associazione che ogni anno stila la classifica sulla corruzione.





sabato 2 luglio 2016

Gazzetta dell'Adda del 2 luglio 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

«Caso Crespi»: Brembate sulle barricate Giovedì è stata protocollata una mozione per far sì che l’Amministrazione partecipi alle trattative.

«Caso Crespi»: le minoranze di Brembate, compatte, chiedono alla loro Amministrazione di partecipare al tavolo istituito per la riqualificazione della fabbrica del Villaggio. I «vicini di casa», preoccupati, proprio giovedì hanno protocollato una mozione...


Condannato il Comune «antisindacale» Il Tribunale di Bergamo ha accolto il ricorso della Funzione pubblica Cgil.

Comune condannato per comportamento antisindacale. E’ la sentenza del Tribunale di Bergamo, che ha accolto il ricorso della Funzione pubblica Cgil. Si tratta di una vicenda che va avanti da parecchio tempo, nata dalla volontà del Comune di recuperare...


«Concerti in giardino»: sabato la rassegna.

Quarto appuntamento con la grande musica nell’ambito della rassegna «Concerti in giardino 2016», nella magica atmosfera della villetta di via Filzi, nel Villaggio Operaio di Crespi. Con la direzione musicale e regia di Eugenia Marini...


Centosessanta ragazzi dell’oratorio a piedi lungo l’Adda Hanno potuto visitare il santuario e gli scavi archeologici, accolti dall’associazione «Solleva».

Centosessanta ragazzi dell’oratorio di Sant’Alessandro, guidati da don Dario Delprato, hanno percorso a piedi 20 chilometri tra andata e ritorno, lungo il fiume Adda...


Recupero di cibo dalle mense scolastiche: si cercano volontari.

Il Comune cerca volontari per il recupero alimentare dalle mense scolastiche. Dopo il positivo esperimento attuato nei mesi di maggio e giugno, da settembre si riparte con il recupero di cibo nelle scuole...



Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.