mercoledì 22 giugno 2016

Carta di Identità Elettronica al via: come averla

Dopo una lunga fase di sperimentazione, da 4 luglio prenderà il via l'era della Carta di Identità Elettronica; 200 i primi comuni che potranno erogarla.


A partire dal 4 luglio saranno più di 200 i comuni dove i cittadini potranno richiedere la nuova CIE. In Italia, si ricorda, sono più di 8000 i comuni esistenti. Tra le prime realtà si evidenziano Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Genova, Trento, Bolzano, Trieste, Venezia, Bari e Lecce. L’elenco dei primi comuni è disponibile a questo indirizzo. Dal 4 luglio al 16 settembre è prevista la consegna delle nuova infrastrutture telematiche in questi comuni che permetteranno così l’erogazione delle nuove CIE. Contestualmente inizieranno i corsi di formazione dei dipendenti comunali che serviranno per spiegare loro tutte le procedure da adottare per la gestione delle nuove Carte di Identità Elettroniche.

Le modalità di richiesta del nuovo documento elettronico sono le medesime di quello cartaceo e cioè solamente in caso di primo rilascio, deterioramento, smarrimento o furto del documento di identificazione.

Attraverso il portale www.cartaidentita.interno.gov.it, il cittadino potrà ottenere maggiori informazioni sulle modalità di rilascio del nuovo documento e prenotare l’appuntamento con gli uffici comunali.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non appaiono subito, devono essere prima approvati da un moderatore. Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione ed il vostro orientamento politico.

Chiunque è libero di esprimere le proprie opinioni anche senza registrazione scegliendo la modalità "Commenta come: Nome/URL" (il campo URL può essere lasciato vuoto); e sarebbe buona norma firmare il proprio commento esplicitando nome e cognome.