sabato 16 aprile 2016

Gazzetta dell'Adda del 16 aprile 2016 - Pagina Capriate San Gervasio

«Sono stato licenziato ingiustamente»: quindi ha rapinato il casello Franco Gallo si è reso protagonista del colpo in A4 dello scorso giovedì. L’uomo ha vissuto una situazione simile a quella del prof Stefano Rho
«Sono stato licenziato ingiustamente». Questo quanto avrebbe dichiarato Franco Gallo, il 50enne di Bergamo arrestato giovedì sera dopo aver messo a segno una rapina al casello di Capriate sulla A4.

L’uomo è stato intercettato dai carabinieri mentre rientrava a casa, ignaro di essere pedinato. Una volta che ha posteggiato l’auto è scattata la trappola e i militari della Compagnia di Cassano d’Adda...

La parrocchia di San Gervasio ha perso la sua «colonna» Lutto La frazione colpita dall’improvvisa morte di Aldo Costa, colto da un malore che l’ha stroncato martedì pomeriggio a 66 anni Una vita dedicata agli altri, con il lavoro da ragioniere, ma anche come catechista e attore teatrale. Gli ultimi anni, invece, li aveva spesi per i piccoli dell'asilo nido e della scuola dell'infanzia «don Benigno Carrara», ricoprendo il ruolo di presidente
Sono stati solo tre anni, ma sono bastati per lasciare un ricordo indelebile nel cuore di grandi e piccoli della frazione di San Gervasio. Proprio ai bimbi e alla fondazione scuola dell'infanzia «don Benigno Carrara» e all'asilo nido «Ciribà»...

Addio mister, allenavi giocatori e li trasformavi in uomini Le società di calcio di Grignano e Capriate unite nel dolore per l’inaspettata scomparsa di Fiorenzo Galbiati
Il mondo dello sport di Grignano e Capriate in lutto per la scomparsa improvvisa di mister Fiorenzo Galbiati.

Classe 1953, è mancato mercoledì, nel cuore della notte per un malore inaspettato e improvviso, a soli 62 anni...

Contromisure a Crespi per evitare l’invasione di rifiuti
«Intensificheremo lo spazzamento delle strade di Crespi per far fronte all’ondata di turisti che arriverà con la bella stagione, ma non solo».

Lo ha promesso il vicesindaco Carlo Arnoldi... 


Per chi volesse leggere gli articoli interamente può abbonarsi online, http://www.gazzettadelladda.it/,  oppure andare in edicola a comperare il giornale.




Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non appaiono subito, devono essere prima approvati da un moderatore. Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione ed il vostro orientamento politico.

Chiunque è libero di esprimere le proprie opinioni anche senza registrazione scegliendo la modalità "Commenta come: Nome/URL" (il campo URL può essere lasciato vuoto); e sarebbe buona norma firmare il proprio commento esplicitando nome e cognome.

Quando presente per i commenti potete usare il plugin di Facebook
Lasciando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, grazie.