venerdì 22 aprile 2016

È nato il programma Energia del M5S

Quasi due anni di lavoro, un tavolo tecnico permanente con esperti del settore, un confronto con i territorio e l'analisi costante dei macrodati economici: così è nato il PROGRAMMA ENERGIA del M5S.
Il Programma è una tappa di un percorso aperto all'ascolto e al contributo degli altri, in primis i nostri portavoce e attivisti e stakeholders, e gli operatori di settore.



È la risposta più concreta alle promesse di un governo assente sulle politiche energetiche, che risponde solo agli interessi delle lobbies che di volta in volta riescono a essere più potenti ed efficaci.

Il PEM5S prevede obiettivi di efficienza energetica con un risparmio sui consumi finali di energia sul livello 2014 e la completa uscita dalle fonti fossili entro il 2050.

Il PEM5S dovrà avere effetto sul sistema energetico (SE) a partire dal 2021. Per l'evoluzione del SE nel periodo 2015-2020 il M5S ha elaborato uno scenario tendenziale. Il PEM5S non è fondato su previsioni della popolazione e del prodotto nazionale poiché il raggiungimento degli obiettivi è ritenuto necessario indipendentemente dai livelli che le due variabili assumeranno nel corso del tempo.

Qui potete leggere la sintesi del programma:

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non appaiono subito, devono essere prima approvati da un moderatore. Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione ed il vostro orientamento politico.

Chiunque è libero di esprimere le proprie opinioni anche senza registrazione scegliendo la modalità "Commenta come: Nome/URL" (il campo URL può essere lasciato vuoto); e sarebbe buona norma firmare il proprio commento esplicitando nome e cognome.

Quando presente per i commenti potete usare il plugin di Facebook
Lasciando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, grazie.